Google rivale di iTunes??? Ecco il nuovo Google Audio e Google Phone



Google
La partnership tra Google e iLike permetterà a tutti gli utenti del motore di ricerca più usato al mondo di usufruire di nuove risorse musicali. Eppure ci sono due versioni contrastanti sulla notizia…

Praticamente il nuovo servizio permetterà di affiancare ad una ricerca delle informazioni sempre più dettagliate: cercando il nome del nostro cantante preferito, oltre a poter accedere al sito ufficiale dell’ artista, sarà possibile con un solo click ascoltare le canzoni sfruttando i tanti servizi in streaming presenti sulla rete!

Ovviamente prima di rendere ascoltabile una canzone, dovrà passare i controlli per la tutela del diritto d’ autore. Quindi canzoni la cui regolamentazione dovrà essere rigida, cosa che potrebbe impedire a Google Audio di uscire in contemporanea in diversi paesi…

La musica sarà anche acquistabile da siti specializzati (tra cui Amazon e… iTunes???)

Ecco, c’è chi parla di questo nuovo servizio di Google come piuttosto un nuovo enorme Mp3 shop in stile iTunes solo con prezzi più competitivi! Tutto ciò metterebbe in discussione quanto ho scritto prima, Google più che piattaforma commerciale per Amazon e iTunes potrebbe dunque fare concorrenza a questi music shop!

Per altri il nuovo servizio potrebbe essere semplicemente un modo come un altro per rilanciare pagine come queste: il vecchio music search!

...l’ accordo tra Google e iLike sarà firmato in via ufficiale il 28 ottobre, solo allora sapremo qualcosa di più chiaro!

Ed intanto Google si prepara ad un colpo a sorpresa: il lancio di uno smartphone Android con proprio marchio, escludendo da ogni interferenza i gestori di telefonia mobile e competendo con tutti i produttori! Ecco le prime immagini! (…presto un articolo…)

Google Phone!

Google Phone!

Questo nuovo telefono Android dovrebbe essere di fabbricazione HTC (che per ora smentisce), con touchscreen, a basso prezzo, utilizzabile con tutte le SIM e ovviamente competitivo sul mercato!
Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest