Google: sicronizzati con Synk



In questo periodo di grandi novità anche Google attiva la possibilità di sincronizzare i dati
tra i cellulari o palmari e le applicazioni web di Gmail e Google Calendar.
Questa funzionalità, già attiva per i dispositivi Blackberry, ora viene allargata anche ai
dispositivi equipaggiati con Windows Mobile e sull’iPhone.
Questo annuncio segue le recenti notizie simili lasciate trapelare da Microsoft con il servizio myPhone (vedi notizia su MondoInformatico).

Per effettuare l’aggiornamento sarà utilizzata la tecnologia push oppure SyncML e l’aggiornamento sarà bidirezionale, questo significa che le informazioni saranno sempre aggiornate indipendentemente dove/come/quando saranno fatte le modifiche.

Nel Official Google Blog c’è il comunicato ufficiale della notizia e sono indicate alcune problematiche o limitazioni riferite alle varie combinazioni di applicazioni e piattaforma.

Questo susseguirsi di notizie relative alla sincronizzazione tra il Web e i dispositivi portatili indica una tendenza in atto: certi tipi di informazioni devono essere disponibili sempre e comunque e solo offrendo una sincronizzazione efficace si riesce a fidelizzare ai propri siti web l’utente durante l’utilizzo ourdoor con dispositivi portatili.
aBellina (www.abspace.it)

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest