Google verrà multata per i cookie traccianti in Safari



Google è stata al centro di numerose polemiche per la scoperta di un ricercatore di Stanford in merito alle modalità con cui l’azienda di Mountain View memorizza i cookies sui computer degli utenti. Sul browser Apple Safari, infatti, viene applicato uno stratagemma che consente di eludere le impostazioni di blocco di cookies di terze parti offerte dal browser dell’azienda di Cupertino.

Google, per questo fatto, è stata denunciata dalla Federal Trade Commission statunitense, ed adesso l’azienda di Mountain View sarebbe in trattativa proprio con la FTC per stabilire la multa da pagare. Google ormai ha messo in conto di pagare una multa. Adesso si tratta solo di decidere a quanto deve ammontare tale multa.

La multa che Google dovrà pagare ammonterà probabilmente a 10 milioni di dollari. La notizia sulle trattative in corso tra l’azienda di Mountain View e l’antitrust americana è stata data da Bloomberg.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest