GRATIS E’ BELLO – FREEWARE E’ ANCHE MEGLIO



Free-logo

Diciamocelo, lo sforzo di conoscere l’inglese, di imparare ad utilizzarlo in ambiente lavorativo ma anche privato, è sempre uno sforzo ma alla fine è fonte di soddisfazione. Pensiamo a quanti programmi “gratuiti” esistono in italiano e quanti “freeware” esistono in inglese (ma per fortuna ora spesso anche in italiano). Limitarci a ricercare un programma che parla la nostra lingua ci preclude la possibilità di utilizzare molti software validi a costo ‘zero’ o almeno a costo di una donazione che spesso vale la pena di fare.

Se vi ho convinti a provare di mettervi alla ricerca di qualche programma gratuito in inglese potreste cominciare da siti come questi:

NoNags, SnapFiles 4 Free on Internet, Freeware Genius , Gizmo , WinApps List o AppAholic

Naturalmente ne esistono molti altri e basta una ricerca su Google (ex. best freeware sites) per trovare siti in inglese con  una enorma quantità di programmi, tra i quali cercare le soluzioni alle nostre necessità.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest