Guadagnare VENDENDO le PROPRIE FOTO, non serve essere professionisti



Siete uno dei milioni di italiani con la passione per la fotografia? Volete in qualche modo trarne qualche vantaggio economico o ammortizzare il prezzo della fotocamera? Allora Fotolia è quello che fa per voi!

Fotolia è un sito che seleziona foto di tutti i generi da noi caricate, quelle che vengono ritenute interessanti (non servono capolavori, basta che siano interessanti) vengono inserite in un circuito di vendita internazionale con milioni di utenti!
Per caricare le foto basta iscriversi gratuitamente e utilizzare i facili menu, si può scegliere fra varie vie per ricevere i pagamenti, fra i quali c’è anche Paypal, i pagamenti vengono inviati una volta al mese e se non si è raggiunta la soglia limite di 70 euro i soldi rimangono sul conto Fotolia, una volta raggiunta la soglia si potrà comodamente ricevere il pagamento.
Non disperate, raggiungere tale soglia è più facile di quante pensiate, nel giro di un paio di mesi sarà raggiunta, perchè ricordate: Fotolia cerca immagini interessanti, non opere d’arte!

Registrarsi è facile e gratuito basta cliccare su questo link:

FOTOLIA, le vostre foto valgono! 

Fotolia è l’unico sito che dispone di una sezione completamente in lingua italiana, non serve sapere l’inglese, inoltre per partecipare basta registrarsi gratuitamente e iniziare a caricare le proprie foto, non serve superare alcun test di idoneità! Leggete i consigli qui sotto per aumentare la percentuale di foto accettate!

Ricapitolando:

1) Iscriversi è gratuito e non richiede di superare alcuna selezione.

2) Si possono caricare tutte le foto che si vogliono, verranno selezionate quelle rituenute più interessanti (notare, interessanti non belle).

3) Le foto non devono presentare eccessivi difetti:

– Non devono essere pixelate.

– Non devono presentare un eccessivo rumore digitale.

– Meglio pubblicare scatti fatti in condizione buone di luminosità.

– Inserite più tag possibili in ogni foto.

– Le foto più accettate sono quelle di particolari, scene di vita quotidiana e oggetti di uso comune.

– Se scattate foto a persone e risultano essere riconoscibili dovrete inviare anche una liberatoria firmata dal diretto interessato.

4) Non demoralizzatevi si vi accettano poche foto, pensate piuttosto che ogni foto rimarrà, fino a quando lo vorrete, in vendita! Più caricate più possibilità avrete di costruirvi un reddito addizionale di tutto rispetto!

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • Se l’articolo vi è stato utlile votate! Per chiarimenti non esitate a scrivermi!

Pinterest