Guida – Come installare o disinstallare una applicazione via Mac



Premesso che installare o disinstallare un’applicazione nei sistemi della Machintosh è molto diverso che farlo su Windows. Per questo, tutti i nuovi consumatori della casa produttrice della mela sono quasi sempre disorientati la prima volta che ci provano. Ecco perchè ho voluto creare questa guida, semplice pratica e diretta.

Cominciamo col dire che nel Mac gli eseguibili (che in windows sono i .exe) non possono essere eseguiti. Infatti solitamente, possiamo trovare 4 tipi di archivi, o scatole, che hanno differenti procedure di utilizzo. In questi archivi si trovano dei file con l’estensione .app, ovvero le applicazioni.

I diversi tipi di file che potremmo trovare sono i seguenti:

DMG/zip/sit: Sono letteralmente dei pacchetti che contengono un’applicazione. Basta aprirli per trovare immediatamente l’icona dell’applicazione. Una volta individuata l’applicazione, basterà trascinarla dentro la cartella Applicazioni che si trova all’interno dell’hard disk principale per installare l’applicazione.

PKG: come l’EXE di Windows, è un pacchetto d’installazione di un’applicazione. La procedura d’installazione infatti è molto simile a quella standard di windows. Qualche volta si può trovare anche nei DMG ma la procedura di installazione non cambia.

In entrambi i casi l’installazione si installerà in pochissimo tempo, rendendovi così la vita facile e rilassante, a differenza delle difficoltà che spesso si trovano facendo le stesse procedure con il vecchio O.S. di windows.

Infine per rimuovere un’applicazione basterà semplicemente trascinare la cartella in essa contenuta, oppure l’applicazione stessa, nel cestino. Un metodo semplice, pulito e celere

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest