Guida a Google Drive



Google Drive è il nuovo servizio di Google con il quale abbiamo a disposizione, gratuitamente, fino a 5GB di spazio per poter archiviare i nostri documenti, i file e le cartelle importanti, con il vantaggio di poterle avere sempre con sé. Tra i principali vantaggi di Google Drive ci sono la possibilità di creare, gestire e condividere file, quella di sincronizzare i propri file, anche in maniera automatica, dal computer e la possibilità di accedere alle nostre risorse da ovunque nel mondo, anche con uno smartphone.

Per poter caricare un file non bisogna fare altro che cliccare sul pulsante apposito (quello con un hard disk con la freccina all’insù) e scegliere se caricare un singolo file oppure tutta una cartella. Da questa schermata, in ogni momento, abbiamo a disposizione anche il resoconto dello spazio usato fino a quel momento.

Se hai bisogno di creare dei file o delle cartelle per poter organizzare i tuoi file, puoi cliccare sul pulsante Crea e scegliere tra la possibilità di realizzare un documento di testo, un foglio di calcolo, una presentazione, oppure una nuova cartella. Come si nota, l’integrazione con Google Docs è decisamente forte.

Tornando all’upload dei file, dopo aver caricato il nostro file o la nostra cartella, possiamo condividerla con chi vogliamo, gestirla e tanto altro. Se ad esempio vogliamo inserirla in una cartella precedentemente creata, non dobbiamo fare altro che trascinare il file nella cartella. Chi è già esperto di Google Docs sa a cosa mi riferisco, è una procedura decisamente semplice e veloce, intuitiva. Per dare maggiore visibilità ai file caricati, possiamo dargli una stella, ovvero metterli in evidenza, e li ritroveremo velocemente nella cartella “Speciali”.

Avete per errore cancellato un file che vi serviva? Nessun problema, dato che potete sempre recuperarlo dal cestino, che si trova sotto la voce Altro, nel menù di sinistra.

Per ogni file possiamo inoltre vedere anche la tipologia, la visibilità e di chi è la proprietà.

L’opzione scarica Google Drive (disponibile solo se avete un PC Windows oppure un Mac) vi permetterà inoltre di scaricare l’app relativa e di poter usare Google Drive direttamente dal vostro computer, senza dover ogni volta andare sulla pagina web del servizio.

Avete infine bisogno di uno spazio di archiviazione più grande? Allora potete tranquillamente cliccare sul link “Acquista più spazio di archiviazione” e potete decidere tra due pacchetti di dimensioni maggiori, quello da 25GB ad un costo di 2,49 dollari al mese, e quello da 100GB ad un costo di4,99 dollari al mese.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!

Galleria Fotografica

Google Drive Google Drive Google Drive Google Drive Google Drive Google Drive
Pinterest