Guida a Virtual Pc 2007. Installazione e configurazione



Virtual Pc è un software di “virtualizzazione” di Microsoft che permette la creazione di macchine virtuali per poter usare insieme più sistemi operativi senza dover ogni volta riavviare il pc.
Virtual Pc può servire a vari scopi:

  • Testare nuovi sistemi operativi
  • Avere più macchine attive contemporaneamente
  • Utilizzare il sistema operativo virtualizzato come “banco di prova” per l’installazione di nuovi programmi senza che questi intacchino il registro di configurazione della nostra macchina principale. Se qualcosa và storto si reinstalla l’S.O. virtualizzato!

Ma cosa sono le macchine virtuali?
Per macchina virtuale s’intende un software che crea un ambiente virtuale in cui l’utente può eseguire alcune applicazioni. Nel nostro caso il software, che è virtual pc, farà un’emulazione del sistema operativo che deciderete di installare senza che questo crei problemi o conflitti con il sistema vero e proprio.
E cosa significa virtualizzare?
significa appunto creare un ambiente dove far girare i sistemi operativi.
La macchina installata sul pc prende il nome di Host, il s.o che gira nella macchina Host si chiama invece Guest


Detto questo per creare una macchina virtuale dobbiamo procurarci Virtual Pc 2007 Microsoft che è gratuito e scaricabile
da qui

Giunti sulla pagina di Microsoft noterete che ne esistono 2 versioni:
32 BIT/setup.exe (30.4 MB)
64 BIT/setup.exe (30.5 MB)
Essendo che la maggioranza dei computer sono a 32 bit, a meno di casi particolari, scaricate appunto la versione 32 bit
La procedura che descrivo è stata fatto su Windows Xp;  per gli altri sistemi operativi potete leggere i requisiti di sistema necessari sul sito da dove avete scaricato l’applicazione.

Una volta scaricata fate doppio click sul file setup.exe. Dopo la schermata di benvenuto e l’accettazione del contratto sarà visualizzata la schermata “informazioni utente” dove sono raccolte informazioni sul sistema (vi consiglio di mettere la spunta alla voce “Tutti gli utenti”) poi cliccate avanti ed attendete il termine dell’installazione.

Al primo avvio di Virtual Pc comparirà una “creazione guidata” per realizzare la vostra macchina virtuale.
.1) cliccate su avanti
.2) apparirà una schermata di opzioni; scegliete la prima (creare una macchina virtuale)
.3) cliccate su avanti
.4) vi troverete alla schermata “nome e posizione” (date il nome che preferite alla vostra macchina e con il tasto sfoglia scegliete dove salvarla; per impostazione predefinita verrà salvata in c://documenti/macchine virtuali)
20091205virtualpc1
.5) cliccate su avanti
.6) la schermata successiva è “sistema operativo” (dal menù a tendina scegliete fra le opzioni disponibili il s.o. che volete installare sulla macchina virtuale). NOTA: la scelta non è vincolante perchè le impostazioni, come vedremo, possono essere cambiate in un secondo momento.
20091205virtualpc2
.7) cliccate su avanti
.8) passerete alla schermata “memoria” (anche qui scegliete Memoria Consigliata, potrete cambiare in seguito le impostazioni)
.9) cliccate su avanti
.10) passerete alla schermata “opzioni disco rigido virtuale” (scegliete nuovo disco)
.11) cliccate su avanti
.12) passerete alla schermata “posizione disco rigido virtuale” (qui vi sarà chiesto dove salvare il nuovo disco rigido. La scelta è quella di default cioè di salvare il disco rigido la dove avete salvato la macchina virtuale -punto 4-)
20091205virtualpc3
.13) in questa stessa schermata vi sarà chiesto quanto deve essere grande il disco virtuale. scegliete una dimensione compresa tra 2000MB e 5000MB secondo le vostre disponibilità.  NOTA: lo spazio andrà aumentando man mano che installerete i programmi.
.14) cliccate su avanti e poi su fine
Complimenti la vostra prima macchina virtuale è stata creata.

A questo punto diamo un occhio alle configurazioni prima di installare il sistema operativo

1) clicchiamo sull’icona di virtual pc per avviare il programma
2) vi si aprirà una finestra contenente la macchina virtuale appena creata
20091205virtualpc4
3) cliccate su impostazioni; si aprira la schermata che vedete nell’immagine
20091205virtualpc5
Cliccando sulle varie periferiche potrete cambiarne i settaggi per adattare al meglio la configurazione del vostro pc virtuale.

Una volta che i settaggi sono quelli voluti potrete installare il sistema operativo desiderato inserendo nel lettore cd/dvd il disco del S.O. ed impostando dal bios della macchina virtuale il boot da cd. (ovviamente la macchina virtuale vedrà il lettore del vostro pc reale!)
Nota: tenete presente che la macchina virtuale è in tutto e per tutto, quindi anche nei comportamenti uguale ad una macchina fisica.

I sistemi operativi Guest (cioè quelli ospitati) che Virtual Pc consente di installare sono:
Windows Vista (tutte le edizioni a 32-bit), Windows XP (tutte le edizioni a 32-bit), Windows Server 2008, Windows 2000 Professional e Server, Windows 98 Second Edition, Windows Server 2003 Standard Edition, Windows 7
Anche se i sistemi Linux non sono ufficialmente supportati è possibile installare anche quelli

Un ultima cosa, dopo avere installato il sistema operativo desiderato Virtual Pc permette d’installare sul s.o guest le Virtual Machine Additions che sono delle utility che migliorano alcune funzionalità quali:

  • Migliori prestazioni del sistema
  • condivisione del mouse tra host e guest
  • Ottimizzazione dei Driver video
  • Possibilità di usare ogni risoluzione video nel sistema guest
  • Orologio sincronizzato con il sistema host
  • Trasferire file con il drag and drop
  • Condividere cartelle e file tra host e guest

Buona virtualizzazione!

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest