Guida ai giochi di strategia: Navyfield fra battaglie navali e storia



Continua la ricerca di appassionanti giochi di strategia scandagliando la rete alla ricerca di quelle perle  meno conosciute perchè non vengono lanciate da grandi major creando hype artificiale  ma cercando sostanza e grande piacere ludico per chi vuole divertirsi veramente.
Oggi è la volta di: Navyfield
Gioco di battaglia navali in tempo reale, più tattico che strategico con un’accurata ambientazione storica al tempo della seconda guerra mondiale! Si tratta di un gioco multiplayer in cui due o più flotte di giocatori si sfidano su diverse mappe marine.
Navyfield presenta una progressione in base ai punti esperienza accumulati durante le battaglia (soprattutto se si vince!) simile a molti MMORPG più famosi, la soddisfazione sarà quella di passare a comandare navi via via più grandi e potenti, si va dalla piccola fregata all’incrociatore per raggiungere i vertici della flotta: portaerei e corazzate.

Praticamente siamo al comando di una nave di cui possiamop decidere rotta e velocità con una visuale 2D , quando due navi arrivano alla giusta distanza i cannoni aprono il fuoco cercando di far danni e affondare l’avversario. Il dettaglio di gioco è elevatissimo, ogni nave delle 4 flotte disponibili (tedeschi, giapponesi, inglesi e americani) ha caratteristiche differenti, si possono scegliere diversi tipi di cannoni, di motori e di radar.

Prima della battaglia infatti occorre preparare la nave, scegliendo anche l’equipaggio in base a caratteristiche come abilità di tiro, navigazione, ecc. tenendo conto che ogni marinaio accumulerà esperienza e potrà migliorare partita dopo partita, dando così un piccolo connotato GDR al gioco.

“Il mio incrociatore, appena acquistato dopo aver raggiunto il livello 25, montava 4 cannoni a lungo raggio  da 6 pollici. Facendo rotta verso sud e passando tra le linee nemiche, grazie all’aereo scout avvistai la portarei nemica e prima che potesse lanciare i bombardieri per colpirmi, il suo ponte era in fiamme”.

Le unità disponibili sono molte decine e tutte storicamente accurate, tra cui i sottomarini, vi è la possibilità di formare gilde, ben presenti anche quelle italiane come la “regia marina” e le partite durano intorno ai 10-15 minuti.
Ogni flotta nazionale ha il suo “albero” tecnologico, con punti di forza e debolezza ma tutti i tipi di navi sono compresi in ogni flotta.

Vi sono diversi server, consiglio di scegliere la versione EU (seguite il link) perchè più veloce del server americano. Molti i giocatori attivi a qualunque ora.
Il gioco è gratuito, il download è sui 300mb e non richiede PC velocissimi,  con un piccolo abbonamento mensile si può guadagnare exp più velocemente e qualche nave bonus, ma in effetti si può giocare benissimo senza. Buono il forum che consiglio di leggere prima di iniziare a giocare, il settaggio dei marinai è importante!
Buon divertimento! e attenti agli U-Boot!

 

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest