Guida alla scelta del browser



Il mondo moderno come sappiamo non può fare a meno di uno strumento di lavoro e di svago come Internet, ma ci sono diversi modi di usufruire di questo servizio, primo fra tutti la scelta di un buon browser internet.

Il browser non è nient’altro che lo strumento principale tramite il quale possiamo navigare attraverso le mille pagine, che ogni giorno consultiamo per poter visualizzre il nostro account di posta elettronica o per fare shopping in tranquillità stando comodamente seduti sulla nostra poltrona.

In origine vi erano poche possibilità di scelta, parliamo infatti di periodi in cui erano conosciuti solamente Microsoft Internet Explorer oppure Netscape, il primo vero browser grafico di successo che si contrapponeva allo strapotere del prodotto Microsoft. Nel corso degli ultimi anni però l’offerta si notevolmente ampliata, parliamo infatti di 5 browser principali: Google Chrome, Safari, Firefox, Opera ed Internet Explorer, a cui stanno però per affiancarsi altri software open source di cui sentiremo sicuramente parlare in futuro.

L’importanza sempre maggiore data al browser, sta nel fatto che grazie ad esso al momento non possiamo solo navigare, ma giocare, installare applicazioni, leggere, ascoltare musica e svolgere videoconferenze.

Il browser come abbiamo visto quindi è venuto alla ribalta grazie alle numerose possibilità di utilizzo che troviamo all’interno dell’universo web. Oggi infatti, non possiamo più parlare di un semplice lettore di file html, ma in certi casi di un vero e proprio sistema operativo, come avviene ad esempio per il browser Chrome del gigante dei motori di ricerca Google. Con Google Chrome infatti, è iniziata la rincorsa da parte di Google, seguito a ruota dai suoi concorrenti, ad un browser che sia particolarmente veloce, stabile, multipiattaforma e soprattutto sicuro.

Ebbene si oggi il browser per antonomasia deve essere prima di tutto sicuro, perchè è molto facile incappare in hacker che vogliono identificarci e carpire attraverso il nostro browser dati sensibili in esso contenuti. Quindi oggi vi diciamo, che il browser da voi scelto per navigare nell’universo web deve essere prima di tutto una vera e propria fortezza inespugnabile.

Al momento uno dei più sicuri browser in circolazione è Internet Explorer 9, seguito da Google Chrome, Firefox e Safari. Una ricerca condotta da NSS Labs, ha infatti stabilito come nel corso di 175 giorni di prove, Internet Explorer 9 abbia fermato ben il 95% dei malware, che hanno provato ad attaccare un computer al fine di rubare dati bancari del proprietario. Al secondo posto si è classificato Google Chrome che ha bloccato il 33% dei malware, mentre all’ultimo posto si sono classificati a pari merito Firefox e Safari che hanno bloccato entrambi solo il 6% dei malware.

Secondo punto importantissimo per valutare la scelta del browser definitivo da utilizzare per la navigazione web, è la velocità. Nel momento in cui scriviamo le pagine web sono riempite da immagini accattivanti, banner pubblicitari e chi più ne ha più ne metta, si potrebbe così pensare ad un browser che sia lento nel caricare le pagine? No assolutamente. Nessuno di noi vuole di sicuro perdere tempo aspettando che il sito internet di turno impieghi 3 minuti per aprirsi.

La maggiore velocità di caricamento delle pagine internet è sicuramente appannaggio dell’ottimo Google Chrome, diventato anche qualche mese fa il browser più utilizzato nel mondo, forse anche per questa sua dote. La scelta quindi deve ricadere su di un browser che sia tanto sicuro quanto veloce, aiutandoci a navigare sul web in maniera fluida e sicura, non permettendo a sconosciuti di rubare i nostri dati sensibili.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest