Guida all’uso di SkyDrive



Skydrive è l’innovativo sistema Microsoft basato su tecnologia cloud per avere i file sempre con te, dovunque tu sia.

Il servizio consente di gestire i file, organizzarli in cartelle e condividere i lavori con altre persone. Per fare tutto ciò Microsoft mette a disposizione un’applicazione compatibile con i principali sistemi operativi e smartphone.

L’interfaccia: funzionalità e servizi
Diamo ora un’occhiata più nel dettaglio a come funziona Skydrive. Per cominciare a utilizzare il servizio colleghiamoci al sito internet: www.skydrive.live.com e inseriamo nome utente e password. Una volta entrati, Skydrive ci accoglie con tutta la sua semplicità ed intuitività.
Nella barra blu in alto troviamo alcune funzionalità di base. Cliccando nella freccetta a lato del logo è possibile cambiare servizio e passare ad un altro a scelta tra Mail, People e Calendar. Cliccando invece sulla scritta “Create” è possibile creare una nuova cartella o un documento Word, Excel, Power Point o OneNote.

Proseguendo poi l’esplorazione delle funzionalità di Skydrive, il bottone upload permette all’utente di caricare i propri file nella cloud, o molto più semplicemente basterà selezionare i file nel computer e trascinarli sulla pagina internet per effettuare l’upload.
All’estremità destra della barra sono presenti i bottoni per le funzionalità di Messaging, le impostazioni relative a Skydrive e al profilo utente.  Tramite queste impostazioni è possibile estendere i 7 GB di spazio messi a disposizione, acquistando uno spazio extra fino a un massimo di 100 GB.

Le impostazioni relative all’account infine permettono di modificare le informazioni come l’email, l’immagine profilo, il posto di lavoro e connettere l’account con Facebook e Messanger.

Per tornare alla schermata iniziale clicchiamo sulla freccetta di lato alla scritta “Profile” in alto a sinistra e selezioniamo Skydrive.
Nella barra grigia a sinistra della pagina troviamo infine la barra di ricerca e, sotto, alcune voci per l’organizzazione dei file nello spazio di lavoro.

Cliccando su “Files” è possibile vedere tutti i file e cartelle, in “Recent Docs” i documenti creati e modificati più di recente, in “Shared” i file condivisi, mentre infine “Groups” permette di creare gruppi di persone, come ad esempio il gruppo dei colleghi di lavoro, dei familiari o dei clienti. Non entriamo nel dettaglio di ognuna di queste voci e rimandiamo per un approfondimento più completo alla guida online al seguente link: http://windows.microsoft.com/it-IT/skydrive/help-center

Come creare e gestire i documenti
Per creare un nuovo documento basterà cliccare sulla scritta “Create” e selezionare il tipo di documento scegliendo tra quelli proposti. Inseriamo poi il nome del documento e clicchiamo su “Create” per proseguire.
Il file si apre con la classica Web App di Microsoft. Per abbandonare l’applicazione e continuare a lavorare nel programma di Microsoft Office basterà cliccare sull’ultimo link del menu in alto “Open in – nome del programma –“.
Dal menù file è poi possibile salvare il file, stamparlo e condividerlo con altri utenti, tramite email, social network o ancora inserire l’articolo in un blog o in una pagina web.

Le possibilità offerte da Skydrive sono davvero tantissime. A noi utenti della rete resta solo che il piacere di utilizzarle.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest