Guida completa per fare un Curriculum Vitae efficace



Fare il proprio Curriculum Vitae è sempre un bagno di sangue. Vi assalgono dubbi mortali: uso il formato europeo? Ma se poi invece scrivo una cosa così piuttosto che pomì cosa succederà?
Spesso e volentieri mi hanno chiesto di dare una sistemata ai curriculum per via del fatto che mi occupavo di grafica.
Mi è capitato così tante volte che ormai sono diventato una specie di sarto che ti crea il completo su misura.

Nel tempo ho notato che spesso le persone pensano a come si dovrebbe fare un curriculum senza prendere in considerazione a chi è destinato. Un altro errore frequente è la quantità eccessiva di parole usata per descrivere lavori e formazione.

Una linea di principio da cui dovrebbe poi seguire il tutto è la seguente:

“chi leggerà il mio cv ha uno span di attenzione di 3 minuti secchi e poi fine.
180 fottuti secondi in cui mi gioco il tutto per tutto.”

Ho raccolto sul mio blog una serie di approfondimenti sui singoli aspetti del redirigere un curriculum efficace.

Premetto che quanto è scritto è tutto “in my humble opinion”: non sono un addetto alle risorse umane, ma i miei consigli sono stati utili a un po’ di persone.

1) introduzione

2) formati e caratteri

3) istruzione, competenze linguistiche e informatiche

4) come fare una cover letter

5) caso tipo: competenza orizzontale

6) caso tipo: Designer & Co

7) caso tipo: curriculum multisettore

8) caso tipo: grafici con reflex

 

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest