[Guida] Le posizioni più remunerative per gli annunci Adsense



Quante volte vi sarete posti l’annosa questione: Qual è il posizionamento migliore per gli annunci Google sul mio sito/blog? Bhe sicuramente la risposta non è univoca, poichè varia da pagina a pagina, in base ai contenuti. Ma vediamo da cosa può dipendere e come si può preventivamente scegliere la posizione più opportuna.

Come Google stesso suggerisce è necessario porsi alcuni domande:

  • Cosa cercano gli utenti che visitano il mio sito?
  • Qual è il loro comportamento quando visualizzano una particolare pagina?
  • In quale pagina o sezione del sito si concentrano con maggiore probabilità?
  • Qual è il modo migliore di integrare gli annunci nelle sezioni a maggior visibilità senza distrarre gli utenti?
  • Come faccio a mantenere allo stesso tempo la pagina pulita, ordinata e attraente?

Una cosa è certa, ci sono alcune posizioni che risultano statisticamente più efficaci di altre. La mappa che vi riporto, fornita da Google stessa, mostra i posizionamenti ideali nel layout di una pagina tipo. I colori variano dall’arancione scuro (che garantisce il miglior rendimento) al giallo chiaro (che mediamente ha rendimento scarso). Le considerazioni che saltano subito all’occhio sono:

image

  • Gli annunci posizionati in alto, sottoil “primary content” tendono a garantire un rendimento migliore rispetto a quelli posizionati in basso o lateralmente e quindi meno visibili.
  • Gli annunci posizionati vicino a contenuti multimediali e a strumenti di navigazione mediamente ottengono un buon rendimento poiché traggono vantaggio dall’attenzione degli utenti che solitamente si concentra su queste aree della pagina.

Queste però sono solo delle regole di massima poichè, come affermato in precedenza è necessario tenere presente innanzitutto i propri utenti per determinare la posizione ideale degli annunci: il loro comportamento sulle diverse pagine, quello che può essere più utile e visibile per loro. Spesso questo porta a scoprire che che il miglior posizionamento per un annuncio su alcune pagine non sempre corrisponde alle osservazioni sopra riportate, che rimangono pur sempre delle buone linee guida. Per realizzare questa analisi ci viene incontro uno strimento fantastico di Google: i criteri di monitoraggio di AdSense, per mezzo del quale potrete monitorare l’andamento a parità di condizioni dei vostri annunci nelle pagine del vostro sito/blog.

Quello che ad esempio può venir fuori è che sulle pagine in cui gli utenti sono concentrati nella lettura di un articolo, come è per la maggior parte Mondoinformatico, gli annunci che sono posizionati subito dopo la fine dell’articolo tendono ad avere un ottimo rendimento. In questo caso annunci mirati suggeriscono all’utente cosa può fare subito dopo la lettura dell’articolo!

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest