Guitar Hero: Warriors of Rock. Il rock è tornato. Più forte che mai



È finalmente uscito nei negozi Guitar Hero: Warriors of Rock, per PS3, Nintendo Wii e XBOX360. Con una tracklist comprendente più di 100 canzoni (tra cui una dei Megadeth scritta apposta per il gioco), che spaziano dal rock al blues, fino al metal puro ed estremo, questo sesto capitolo della saga, finalmente, fa ritornare la serie Guitar Hero agli antichi fasti dei primi tre episodi.

Una modalità storia corposa, divertente, epica e ottimamente narrata farà da sottofondo ad un sistema di gioco collaudato che non subisce importanti modifiche, tranne il fatto che è possibile usare dei “poteri” associati ad alcuni personaggi del gioco per ottenere bonus durante l’esecuzione delle canzoni. Tanto per citarne uno: la possibilità di far partire il moltiplicatore punti da x2 al posto di x1 e di portarlo a x4 con una serie di sole 10 note al posto di 20!

Magari, il gioco potrebbe risultare eccessivamente facile con bonus come questi (alcuni sono davvero salvavita!), ma dovrà ricredersi. Le tracce di questo capitolo sono tra le più difficili mai apparse e, come richiedevano da tempo i giocatori della prima ora, canzoni facili come la maggior parte di quelle degli ultimi episodi si sono ridotte al minimo.

Esaudite anche le richieste di nuove canzoni “impossibili” (come le storiche Through the fire and flames o Free Bird), tra le quali spiccano le tre dei Megadeth (Sudden Death su tutte) o Fury of the Storm dei Dragonforce, per poi passare agli onnipresenti Slayer, con una canzone di difficoltà brutale a dir poco.

Il re del rock è tornato, più cattivo, difficile e potente che mai. E questa volta farà contenti davvero tutti. In assoluto il miglior capitolo della serie!

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest