Hacker attaccano il server di PlayStation Network



E’ successo di nuovo, il server di PlayStation Network è stato preso nuovamente di mira da alcuni hacker. Infatti i cracker hanno violato il server Sony, rendendo così accessibile a tutti qualsiasi account, basterebbe conoscere solo la mail e la data di nascita senza alcun bisogno di password.

Sony intanto ha bloccato i moduli di sign-in per 15 minuti, consigliando a tutti gli utenti di utilizzare una mail diversa alla riattivazione del proprio account.

Questa però non è la prima volta, infatti, già qualche settimana fa i server Sony erano stati messi sotto “tiro” da alcuni hacker, anche in quell’occasione gli l’obiettivo era quello di impossessarsi di account altrui.

La Sony infatti per intervenire sul problema aveva spento i server di PlayStation Network pre tre settimane, ma evidentemente il problema non è stato ancora risolto.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest