Hacker: Poste sotto attacco



20091012hack L’attacco di defacement, uno dei più comuni in Italia, è avvenuto sabato 10 ottobre verso le 19 ed ha interessato il sito delle poste italiane, sfigurandone la home page.

Gli hacker, che si sono firmati «Mr Hipo & Stutm», non hanno trafugato nè denaro nè dati sensibili, ma hanno sostituito la home page con un messaggio di propaganda: «Le Poste Italiane sono state oscurate?! Perché questo atto di forza? Per dimostrare a milioni di italiani che i loro dati sensibili non sono al sicuro! Sembra pazzesco eppure tutta la sicurezza garantita nei servizi online di e-commerce è solamente apparente. Per vostra fortuna noi siamo persone non malintenzionate, perciò i vostri dati e i vostri account non sono stati toccati. Ma cosa succederebbe se un giorno arrivasse qualcuno con intenzioni ben peggiori delle nostre? Con questo gesto quindi, invitiamo i responsabili a occuparsi della grave mancanza di sicurezza nei servizi online delle Poste S.p.a.».

La polizia postale è giunta all’ultimo punto (computer) da cui è partito l’attacco.

Il sito è stato ripristinato ed è già nuovamente operativo.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest