Hackmeeting – parte oggi il raduno degli appassionati d’informatica



Inizia oggi l’hackmeeting a Rho, in provincia di Milano, e durerà tre giorni (19/20/21 Giugno) l’evento che vede riunirsi gli appassionati d’informatica provenienti da ogni parte d’italia e che si svolgerà presso il centro sociale S.O.S. Fornace.

Dal 1998 ogni anno in una città diversa d’italia si ripete l’appuntamento con l’informatica che si svolge sempre all’interno di spazi sociali autogestiti e che promuove la subcultura hacker affinchè questo termine “hacker” non sia sinonimo di demone dell’informatica, di pirata che viola i computer altrui per puro diletto.

20090619hacker

Al contrario l’hacker è semplicemente un appassionato d’informatica, la sua principale caratterista è la sete di conoscenza, e non di distruzione, come spesso ci portano a credere. Da queste sottoculture può nascere qualcosa di buono, un esempio lampante è il divx, codec video nato in origine al solo scopo di poter scambiare film in rete con maggiore facilità (ridurre lo spazio occupato su disco, perdendo pochissimo in termini di risoluzione significa dowload più veloci), adesso il divx con le sue evoluzioni, come ad esempio l’xvid, sono codec diffusissimi ed utilizzati ovunque.

Dovrebbero dunque far paura persone capaci di creare cose del genere? Io più che pirati informatici li definirei “geniacci” informatici. Comunque sta di fatto che per partecipare a questo hackmeeting non bisogna per forza essere dei “geniacci”, basta avare tanta passione, voglia di sapere, di conoscere, di apprendere sempre di più, e soprattutto una mente aperta. Perchè spesso i veri “cattivi” non sono quelli che vengono additati… ma coloro che additano.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • ERRATA CORRIGE: caratterista=caratteristica.

    :) pardon… può capitare!

Pinterest