Hosting windows, linux, database MySql: come scegliere?



Dopo aver frequentato per un po’ di tempo la rete può sorgere il desiderio di dire finalmente la propria opinione aprendo un blog od un sito internet; sorge però da subito il problema di scegliere l’hosting: gratuito o a pagamento? Windows o Linux?
Vediamo come indirizzarci in questo mare di possibilità.
Prima di tutto, quali sono le differenze tra Windows e Linux a livello di hosting? Fondamentalmente non molte. Per quanto ci possa essere una preferenza verso l’uno o l’altro tipo, la differenza maggiore è il costo: infatti essendo linux un’applicazione gratuita, l’hosting avrà comunque un costo inferiore, vantaggio non da trascurare specie se non abbiamo intenzione di spendere molto; inoltre la velocità può essere leggermente superiore su Linux, ma da questo punto di vista il confronto è piuttosto trascurabile.

2010021040235-86bykcn57e7cdfz7jtggOra passiamo alla scelta fondamentale:  gratuito o a pagamento?
Come è ovvio immaginare, un servizio gratuito sarà sicuramente inferiore a quello a pagamento come possibilità, in particolare riguardo all’inserire pubblicità all’interno del proprio sito:  spesso infatti, gli hosting gratuiti recuperano (guadagnandoci) i costi del server proprio con le loro pubblicità, che a volte possono anche inficiare sulla fruizione del vostro sito (ad esempio libero.it anni fa presentava alcuni banner veramente fastidiosi che impedivano di cliccare sul sito per un certo lasso di tempo).  Inoltre, se avete intenzione di inserire un forum sul vostro sito, avrete bisogno di un database MySql, che raramente viene offerto dagli hosting gratuiti.
L’altra faccia della medaglia sono gli hosting a pagamento: servizio migliore, ma non gratuito. Un ottimo provider molto popolare in Italia è aruba.it, che offre un hosting discreto ad un prezzo ottimo (circa 30€ l’hosting più circa 10€ il database MySql); inoltre ultimamente ha inserito anche l’offerta hosting windows & linux, per chi proprio non sa scegliere.
Infine, un ottimo hosting per chi desidera solo un blog: ilbello.com. Questo hosting dà la possibilità di aprire un blog gratuito totalmente privo di pubblicità, ma ovviamente è proibito inserire la propria.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest