I crediti Facebook: soldi virtuali all’interno del social-network



Il social-network Facebook, attualmente il più frequentato nel mondo, è caratterizzato dalla presenza di funzionalità avanzate che possono essere sfruttate da varie fasce di utenti, dai privati agli sviluppatori, dai professionisti alle aziende. Una di queste funzionalità è il sistema di pagamento virtuale gestito attraverso lo scambio di monete virtuali denominate “crediti Facebook“.

Che cosa sono i crediti Facebook?

I crediti Facebook sono un sistema di pagamento virtuale utilizzabile per acquistare contenuti speciali, applicazioni premium e altro ancora, all’interno della piattaforma in blu. Attraverso i crediti Facebook è possibile usufruire di un vero e proprio portafoglio virtuale utilizzabile all’interno del social-network.

I crediti Facebook: il lato commerciale del social-network?

L’acquisto di crediti Facebook può tornare utile a chiunque desideri comprare contenuti a pagamento distribuiti sul social-network, ma anche a chiunque desideri avere una garanzia maggiore di operatività del proprio account: se il proprio account dispone di servizi acquistati (i crediti), difficilmente potrà essere oggetto di disattivazione accidentale da parte dello staff (diverso il discorso per account utilizzati per violare i termini di servizio del social-network). Nessuno ha mai dichiarato la presenza di garanzie di operatività del servizio, tuttavia se si opera un confronto con la piattaforma Google (gli account Google Apps avanzati offrono garanzie dichiarate) e se si ragiona considerando che chi paga per un servizio (Facebook è gratuito, ma l’acquisto dei crediti richiede pagamento) dovrebbe potere usufruire di questo servizio senza disguidi, si può intuire una possibile applicazione dell’acquisto dei crediti Facebook anche come garanzia a tutela del proprio account (a volte le disattivazioni accidentali avvengono).

A chi è consigliato l’acquisto dei crediti Facebook?

Alla luce di queste osservazioni, chi può essere interessato all’acquisto dei crediti Facebook? I privati che desiderano comprare contenuti premium, innanzitutto. Eventualmente, anche tutte le persone che, affidando a Facebook molte informazioni importanti, scelgono di investire del denaro nel loro account per tutelarlo maggiormente. Per quanto riguarda le eventuali garanzie di operatività del servizio, le aziende dispongono anche di un’altra possibilità di pagamento: la spesa pubblicitaria (pagare per mantenere le proprie campagne pubblicitarie). Sempre a proposito di pubblicità: diversamente da quanto avviene all’interno di Skype con il Credito Skype, su Facebook non viene dichiarata alcuna rimozione di pubblicità per gli utenti che comprano crediti.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest