I prezzi dell’iPad hanno margini per scendere



Una ricerca riporta i costi di produzione dell’iPad, e li confronta con i prezzi di vendita previsti.

Secondo un’analisi pubblicata da iSuppli, azienda specializzata in ricerche di mercato, i costi di produzione dei vari modelli di iPad presentano margini che permetterebbero ad Apple di gestire le politiche di prezzo, lasciando spazio a ribassi.

La notizia è stata ripresa da diverse importanti testate giornalistiche americane, e riporta un’analisi dettagliata dei vari componenti inclusi nella costruzione degli iPad.

Ad esempio, per quanto riguarda il modello entry-level, dotato di 16 Gb di capacità di archiviazione, il prezzo di vendita è stimato a 499$, mentre il costo di fabbricazione si stima essere pari a 229,35$.

L’analisi riporta i costi di produzione dettagliati per ognuno dei sei modelli la cui commercializzazione sarebbe prevista per la fine di marzo.

Per tutti i modelli le componenti più costose risultano essere quelle relative allo schermo ed al touchscreen, dal costo di 80$, superate solo nel modello da 64 Gb dalla memoria NAND Flash, che in tal caso costa 118$.

I costi totali comprendono anche il montaggio, ma non altri costi come i software, le royalties, i costi di licenza, e naturalmente i costi di commercializzazione.

Il modello che offrirebbe i margini di guadagno maggiori per Apple è uno di quelli intermedi, ovvero quello da 32 Gb dotato di connettività 3G. Il costo di vendita al pubblico è infatti riportato pari a 729$, a fronte di un costo di produzione di 287,15$.

In particolare si avranno tre capacità di archiviazione, 16, 32 e 64 Gb, ognuna con il WiFi, ma con la possibilità di scegliere se avere anche la connettività 3G oppure no.

La flessibilità dei margini potrebbe portare a ribassi nei prezzi finali, dotando così Apple di una leva per aumentare le vendite attraendo i consumatori con prezzi più bassi.

Tutto ciò è avvalorato dalla dichiarazione di alcuni dirigenti di Apple, che sarebbero disposti ad abbassare i prezzi dell’iPad per renderlo più attraente.

20100211ipad-costi-di-produzione

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest