I programmi di P2P privato



Bisogna distinguere due tipi di programma di P2P privato. Quelli del primo tipo,come Tribal Web, permettono di comunicare direttamente da una PC all’altro, a condizione che su ogni PC ci sia installata una copia del programma e che le parti giuste siano accessibili malgrado il firewall.

 Ognuno deve inoltre essere accessibile in funzione di ciò che fa: server o client. L’altro tipo di programma richiede semplicemente che l’applicazione server sia avviata su il computer che condivide i file . Qui i P2piristi  hanno bisogno solo di un programma per navigare in rete per avere accesso alle risorse condivise e di un nome utente o di un invito.

È il caso dell’eccellente FolderShare, compatibile con qualsiasi sistema operativo, acquistato da Microsoft e sarà integrato in Windows live . Ma esistono anche altri semplicissimi da usare: Orb che condivide di tutto, anche i nostri contatti di Outlook e le nostre reti televisive se  abbiamo un sintonizzatore, Qnext File Sharing o ancora kdrive da un punto di vista generale tutte queste applicazioni hanno in comune lo scambio di file criptati e il trasferimento illimitato dei file.

 Ciò che cambia è il modo più un intrusivo di condividere i file. Così con Tribal Web o Kdrive i nostri contatti vedranno tutti i tipi di file che avremo messo in mano alla condivisione, mentre con FolderShare o Orb il nostro disco fisso sarà automaticamente esaminato soltanto nella ricerca di file specifici.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest