Icloud: il primo computer on-line



Google sta lavorando ad una suite di programmi per l’ufficio, mentre la Microsoft lavora alla realizzazione di un sistema operativo “Azure”, completamente on-line. Il primo ha annunciato che il futuro sviluppo di Goolge Chrome, è un sistema operativo web-based, il secondo ha anticipato che nel pacchetto office del 2010 sarà curato con molta attenzione l’aspetto Internet.  Ma mentre i big discutono di Cloud computing, l’azienda svedese Xcerion offre il servizio gratuito Icloud, portando in Iinternet il primo computer on-line che può essere usato da qualsiasi postazione pc che ha una connessione attiva. Per usare questo pc non è necessario né avere un sofrtware, né aggiornarlo, perché è tutto automatico. Per ora si può utilizzare il servizio solamente con il browser di Internet Explorer, dove basta semplicemente caricare il sito, registrarsi e avviare Icloud. Quello che l’utente userà è il sistema operativo Ubuntu, di Linux. Per chi non sa usare Linux non c’è alcun problema: l’utente non si accorgerà della diversità. All’interno della finestra di Icloud si vede il desktop, molto simile a Windows. Le finestre e le icone possono essere ingrandite e spostate, inoltre è anche possibile cambiare l’immagine di sfondo del desktop.  Sotto di seguito potete vedere uno screenshot di Icloud, di come appare ora sul sito!

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • Vediamo che ci riserva il futuro.
    Ottimo articolo.

  • grazie! Icloud si presenta come una vera innovazione!

Pinterest