Il client TorrentSpy Attaccato



20090521torrentspy

Dopo aver attaccato i siti che ospitano i Tracker, l’associazione americana MPAA tenta di colpire anche i motori di ricerca torrent.TorrentSpy,uno dei principali fra questi, è stato invitato a cambiare comportamento. Citando la legge Digital Millenium Copyright Act,la MPAA è convinta di aver ragione e gli avvocati del motore di ricerca hanno redatto una motion to dismiss.

 Questo termine legale americano indica che gli accusati ritengono di poter convincere un giudice che, anche se le accuse portate si riferiscono a fatti reali, non si tratta di attività illegale.

Il motore di ricerca ha quindi deciso di farsi valere e di passare al contrattacco.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • Per la cronaca, la MPAA è formata da: “Walt Disney, Sony, Metro-Goldwyn-Mayer, Paramount Pictures, Twentieth Century Fox, Universal Studios, e Warner Bros”, tutte società alla cui casse non mancano di certo i miliardi di dollari…
    La sete di denaro è infinita :s

  • Pingback: Technotizie.it()

Pinterest