Il Computer economico realizzato per voi



galaxy_car_pc.jpgIl sistema operativo

Quale occasione migliore se non quella del Pc ideale Supereconomico per scegliere un sistema operativo che richiede l’acquisto di una licenza? Questa l’idea che ci spinge a optare per la distribuzione di linux. Tra quelle disponibili è la distribuzione più intuitiva e più vicino alla filosofia di Windows e quindi adatta a chi ha familiarità con i sistemi operativi Microsoft o per chi si avvicina per la prima volta ad un PC.

Il telaio

Il telaio è senza dubbio un elemento su cui è possibile risparmiare, anche molto. Esistono modelli che possono essere acquistati con poco più di € 20, ma attenzione a non esagerare. Noi abbiamo selezionato un CoolerMaster Elite 335 che abbino un buon equilibrio tra spazio interno, qualità dei materiali e per un prezzo di € 64 comprende anche un’alimentatore, sempre targato Cooler Master,Extreme power da 530 watt. La potenza fornita da questa unità è più che sufficiente per sostenere una configurazione di fascia media anche nell’eventualità di utilizzare una scheda grafica discreta al posto di quella integrata sulla scheda madre. Il telaio in formato middle tower, realizzato in metallo, dispone di un vano frontale per una ventola da 12 cm e di due fenditure sulla paratia laterale dove trovano posto altre due ventole di raffreddamento. Sono presenti quattro vani da 5,25 pollici con accesso .

La scheda madre

La scheda madre rappresenta, insieme al processore,uno degli elementi chiave della configurazione supereconomica. Per questo tipo di configurazione è infatti preferibile un modello con grafica e molte funzionalità accessorie integrate. Noi abbiamo scelto la nuova Intel DG45ID, ovvero della piattaforma di riferimento della casa di Santa Clara per questo tipo di soluzioni. Questo modello dispone di cinque porte Serial Ata II interne e di una eSata esterna, di sei Usb integrate direttamente sulla pcb e di una porta Firewire utile se disponete ad esempio di una videocamera con uscita digitale. Le uscite video in questo caso sono una Dvi-I e una Hdmi a cui potete collegare un monitor. L’espandibilità del sistema è garantita da una Pci Express X16 per una scheda grafica discreta, da due Pci Express X1 per schede aggiuntive e da una pci standard per periferiche anche datate.

 

Il processore

In accoppiata con la scheda madre il processore è l’elemento che più caratterizza le prestazioni di questo tipo di configurazione. Abbiamo scelto un Intel Core 2 Duo E8400 che offre un elevato rapporto tra prezzo e prestazioni. Le caratteristiche chiave di questa ICP  sono la frequenza operativa di 3 Ghz,6 Mb di cache L2,il bus a 1.333 Mhz e il supporto alla tecnologia di virtualizzazione.

La memoria

Se pensate di installare una versione di Microsoft vista il quantitativo di memoria minimo per ottenere una buona esperienza di utilizzo è sicuramente pari a 2 GB, soprattutto per configurazioni che di base non dispongono di una potenza particolarmente elevata. Questo quantitativo permette però di sfruttare al meglio anche gli altri sistemi operativi come Windows XP o una distribuzione linux. Tale quantitativo di memoria permette inoltre di impostare al massimo il parametro memoria condivisa quando si utilizza la grafica integrata, senza limitare in modo sensibile la memoria a disposizione dal Sistema.

Il disco rigido

Vista l’attuale corsa ai gigabyte dei moderni dischi rigidi è inutile risparmiare pochi euro per rinunciare in modo sostanziale sulle prestazioni.Il Seagate Barracud 7200.11 con capacità di 500gbyte e interfaccia Serial Ata II offre spazio, prestazioni e un buon rapporto tra prezzo e caratteristiche costruttive e prestazionali. Anche pensando di consumare 100 GB per l’installazione del sistema operativo e delle applicazioni di normale utilizzo, rimangono 400 GB da destinare all’archiviazione di musica, video e documenti.

Il lettore ottico

Un Pc per quanto economico deve comunque permetter la visione di film e la masterizzazione anche su dvd   doppio strato. Abbiamo selezionato una unità LiteOn LH-20°1L14C in grado di scrivere su dvd alla velocità di 48x. Questa unità  non è dotata della tecnologia LightScribe: questa permette di realizzare etichette sul lato opposto a quello di registrazione quando si utilizzano supporti compatibili con questa tecnologia.

Tastiera e mouse

Nell’ottica del risparmio intelligente abbiamo scelto il kit mouse e tastiera Labtec laser wireless desktop 1200. Come sottolineato dallo stesso nome del kit, entrambe le periferiche sono di tipo senza fili, con il mouse che si avvale della tecnologia laser a 1200 dpi per il sistema di rilevazione dello spostamento. La qualità è molto elevata se si pensa alle caratteristiche tecniche e soprattutto al prezzo di soli € 30.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest