Il concetto di protocollo di rete



Per protocollo di rete si intende un insieme di regole che disciplinano il funzionamento e lo scambio di informazioni della rete. Queste regolo sono “scritte” nelle memorie delle schede di rete (NIC) dei computer e dei dispositivi collegati alla rete stessa, oppure sono conservati in forma di pacchetti software, nei sistemi operativi dei pc e dei router connessi in rete.

Esistono protocolli di basso, medio o alto livello vediamoli nel dettaglio.

Il livello più basso, per i protocolli di una rete è quello relativo al mezzo fisico di trasmissione, cioè al cavo metallico, alla fibra ottica o al segnale radio e alla elaborazione cui il segnale viene sottoposto (ricetrasmissione, codifica, modulazione, ecc..). In breve i protocolli di livello basso si occupano del supporto fisico e delle tecniche mediante le quali il segnale percorre questo supporto.


I protocolli di alto livello sono quelli che riguardano le applicazioni, come per esempio (nel caso di internet) l’invio e la ricezione di mail, il trasferimento di file, le pagine web.
Come vedremo anche nei prossimi articoli che scriverò, il complesso dei protocolli di una rete o di un sistema di comunicazione e descritto secondo un modello astratto: il cosiddetto OSI (interconnessione di sistemi aperti “open”). Questo modello organizza gerarchicamente i protocolli in una “pila” (colonne) di livelli o strati (layers), nella quale il livello più basso e quello fisico (PHY), mentre il livello più alto è quello di applicazioni.

protoccoli di rete

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest