Il diffondersi della Tv via web



20090520tv-web

Un esempio famoso è  la quinta stagione di lost, di cui ogni mercoledì sera sulla emittente americana veniva trasmesso e che decine di migliaia di persone scaricavano da Internet qualche ora più tardi. Se c’è una rete di appassionati della serie organizzata nel paese, nel giro di qualche ora compaiono anche le versioni con i sottotitoli.

Nella maggior parte dei casi a scaricare gli episodi da Internet sono proprio i fan che vivono fuori dagli Usa e non possono vedere subito la serie in televisione. Tra trasmissione della puntata negli Usa e l’uscita di quella in italiano dell’episodio su una rete nazionale passa circa un anno in alcuni casi anche due anche se si tratta della  serie più popolare.

Spesso a mettere in circolazione episodi  televisivi sulle reti di condivisione sono gli appassionati che si propongono solo di rendere omaggio a una serie che amano.I cosiddetti Fansub sono un buon esempio di questo approccio. Si tratta di gruppi di appassionati che pubblicano su Internet le traduzioni e le versioni sottotitolate della serie la cui diffusione nel loro paese non è per il momento prevista. Si tratta tipicamente di fumetti disegni animati giapponesi. Questa situazione particolare protegge in genere chi pubblica questo tipo di sottotitoli dai guai legali. Se in seguito la serie verrà tradotta in italiano,i fansub potranno persino svolgere il ruolo di strumenti promozionali gratuiti.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest