Il Doodle di Google oggi è dedicato alla regina del cielo



A chi? A lei, la grande Amelia Earhart. E chi era costei? Semplice: fu  nientemeno che la prima donna a riuscire in un’impresa straordinaria. Quale? Roba da poco: attraversare l’Oceano Altantico in aereo nel lontano 1928. Nel 1932, l’unica dopo Lindbergh e sempre l’unica donna, a compiere una trasvolata in solitaria: impiego’ 14 ore e 56 minuti per volare da Terranova a Londonderry nell’Irlanda del Nord.

La sua sfida finale le fu fatale: nel 1937, nel tentativo di fare il giro del mondo, precipito’ nell’Oceano Pacifico. Consideriamo che Amelia nacque 115 anni or sono, quando l’emancipazione femminile era ben al di là dall’essersi anche solo palesata all’orizzonte.

Donna straordinaria, Amelia. Degnamente celebrata oggi da Google con un doodle quanto mai scontato ma gradevolissimo: un aereo marroncino targato…Google. Peccato che l’aviatrice in procinto di salire sembri decisamente un aviatore. Amelia farebbe spallucce: nulla aveva da dimostrare ed è diventata un mito, morendo sfidando la vita e diventando un’eroina ed un modello sempre attuale.

 

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest