Il firewall di Windows XP



20090529microsoft-windows-xp-with-firewall

Pochi lo sanno, ma anche Windows XP ha il suo firewall. Si tratta di un particolare firewall connessioni Internet,un applicativo che, attraverso la gestione e il filtraggio di ogni genere di informazione scambiata tra Internet e la rete locale interna, si offre di controllare il sistema da eventuali attacchi provenienti dalle risorse esterne condivise con altri elementi della rete. Il firewall non è certo di individuazione immediata, ne offre un sistema di configurazione particolarmente facilitato. Con un po’ di pazienza, se vogliamo abilitare l’utilizzo di alcune applicazioni e servizi attraverso il firewall, potremo impostare manualmente, mediante una procedura non del tutto intuitiva, i programmi, i protocolli e i servizi che dovranno essere abilitati per la configurazione. Inoltre, è possibile selezionare i servizi in esecuzione nella rete a cui si vuole consentire l’accesso da parte degli utenti esterni. Con l’uscita della nuova pack di Windows XP le funzioni di firewall sono migliorate rispetto quelle presenti nella versione precedente del sistema operativo.

Tutto il traffico in ingresso viene preventivamente bloccato, a meno che non sia autorizzato da una applicazione in esecuzione; questo può in realtà costituire una notevole scocciatura e presumibilmente potrà indurre molti utenti a disabilitarne le funzioni, come peraltro già accadeva prima. Finalmente sono state sanate le procedure  per amministrare da remoto il PC, che nelle versioni precedenti entravano in conflitto perfino nella gestione delle stampanti locali e nello scambio dei file tra PC di uno stesso dominio. Le possibilità di configurazione sono molto più articolate e, pur non trattandosi di un prodotto comparabile al firewall personale, fa comunque la sua figura.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest