Il notebook Sony Vaio VGN-X505VP



20090526vaio_vgn-x505vp

Questo portatile è davvero piccolo e leggero con i suoi 825 g. Ciò nonostante è un computer portatile completo, che integra un processore Pentium M  con frequenza a 1100 MHz. La costruzione in lega di magnesio e fibra di carbonio è la soluzione studiata da Sony per contenere il peso e mantenere al contempo la rigidità delle strutture.

All’interno della base, alta solamente 11 mm trovano posto, a fianco di cpu e memoria, anche un disco rigido con 20 GB di capacità e uno slot per schede pmcia che può ospitare le scheda per connessioni wireless oppure l‘adattatore per smart card. Altre connessione verso l’esterno sono garantite dalle due interfacce Usb, da una porta firewire e dalla presa per le cuffie. Un ulteriore connettore proprietario consente di collegare un piccolo dispositivo esterno che mette a disposizione la presa vga per monitor esterno e una rj45 per il collegamento di rete in modalità interne.

 L’elaborazione video è affidata al chipset integrato 855GM che utilizza fino ad un massimo di 64 Mb di memoria centrale. Il monitor, caratterizzato da un’ottima visibilità e definizione, è capace di una risoluzione di 1024 x 768 punti, nonostante la sua diagonale sia di appena 10,4 pollici. La batteria agli ioni di litio da 200 milliampere garantisce una buona autonomia, capace di far spuntare a questo modello 136 min.

Il tempo di ricarica è, secondo Sony, di circa 2,5 h. Per completare la configurazione del notebook è disponibile un masterizzatore per DVD, collegabile a caldo attraverso l’interfaccia firewire, che permette la lettura e Masterizzazione di CD e DVD. Il prezzo di vendita, decisamente elevato, limita l’acquisto di questo personal computer a una fascia di utenza professionale, che utilizza il computer soprattutto in viaggio.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest