Il PC non si avvia, cosa potrebbe essere?



Se il computer non si avvia correttamente, la ragione spesso dipende da quello che succede quando si accende il computer.

* Problemi elettrici
* BIOS (CMOS) problemi
* Problemi con l’avvio
Avvio o in modalità provvisoria per Windows 7, Vista o XP
o Utilizzo della Console di ripristino di Windows XP
* I virus

Problemi elettrici

Il primo passo è quello di assicurarsi che il computer sia alimentato. Quando si tenta di accendere il computer, se non si vede nessuna luce e nessun suono viene riprodotto dal case del computer, allora il vostro PC non è correttamente alimentato. In questo caso, controllare i cavi di alimentazione. Se il sistema dispone di un interruttore 110V/220V sul retro, assicurarsi che sia fissato saldamente in posizione di 220V. Inoltre, se si utilizza un limitatore di sovratensione, verificare che sia acceso e che si sta ricevendo alimentazione dalla presa a muro.

Se tutti questi collegamenti vanno bene, ma ancora non si vede e sente nulla quando si accende il computer, l’alimentatore potrebbe essere danneggiato. In questo caso rivolgersi al negozio di computer di fiducia.

Nota: A volte la ventola di raffreddamento girerà anche se l’alimentatore è rotto.

Se le luci della cpu e dell’hd si accendono, ma il monitor rimane scuro, assicurarsi che il monitor sia acceso e correttamente alimentato. Assicurarsi che il monitor, una tastiera e altre periferiche sono saldamente attaccati al PC.

BIOS (CMOS) problemi

Se le luci di alimentazione si accendono e si sente l’hard disk girare, controllare se qualcosa viene visualizzato sullo schermo. Sul PC, vi è un programma memorizzato nel BIOS del computer (Basic Input-Output System) che controlla tutto l’hardware quando si accende il computer. Questo è chiamato il POST, o Power-On Self Test. Il BIOS memorizza le informazioni riguardanti l’hardware del sistema in una zona di memoria che non viene cancellata quando si accende il computer. Questa memoria non-volatile si riferisce a come la RAM CMOS.

Quando il BIOS rileva qualcosa che non va con il computer, si segnala facendo lampeggiare un messaggio di errore sullo schermo o il vostro computer emetterà una serie di segnali acustici. Questi segnali acustici sono in realtà messaggi di diagnostica. Diverse marche di CMOS hanno modelli diversi di bip.

A seconda della marca del BIOS che il computer dispone, tutti i messaggi di diagnostica che appaiono sullo schermo possono essere sia informativo o semplicemente criptico.

Se il BIOS tenta di accedere al disco rigido nel vostro sistema e non vi riesce, (nella maggior parte dei casi), un avviso appare a schermo. Se il BIOS non può accedere al vostro disco rigido, che non significa necessariamente che il disco rigido è danneggiato o che hai perso tutto su di esso. E ‘molto più comune che il BIOS ha perso le impostazioni per la configurazione del disco rigido memorizzato nella RAM CMOS. Questo perché la RAM CMOS è gestita da una batteria interna, che ha una durata limitata (di solito 3-5 anni). Quando la batteria si esaurisce, le impostazioni CMOS sono perse, e si deve sostituire una nuova batteria e ripristinare le impostazioni.

Le impostazioni nella RAM CMOS per il disco rigido (come il numero di testine, cilindri e settori per traccia) dipende dalla marca e modello del disco. Molti modelli di hard disk consentono numerose impostazioni di configurazione diverse, tuttavia, se si usano le regolazioni differenti da quelli usati quando il drive è stato inizialmente concepito, l’unità non sarà accessibile.


Problemi con l’avvio

Se il computer supera la fase di POST, il problema più probabile è che qualcosa nel processo di avvio di Windows non sia andato a buon fine. A questo punto, è utile per l’avvio in modalità provvisoria o per utilizzare la console di ripristino (Windows XP) o dischetti di boot (versioni precedenti di Windows).

Avvio in modalità provvisoria per Windows 7, Vista o XP

Se è possibile avviare in modalità provvisoria, è possibile impostare di non caricare i driver di alcuni elementi di avvio, eseguire lo ScanDisk e utilizzare una serie di altri strumenti diagnostici.

Utilizzando la console di ripristino di Windows XP

Se si dispone di Windows XP è possibile utilizzare il CD di installazione di Windows XP per raggiungere la console di ripristino e DOS di accesso (il prompt dei comandi).

Virus

Può anche essere che il computer è stato infettato da un virus.
Se si esegue una scansione antivirus del settore di boot con un dischetto di avvio e antivirus e il disco rigido è ancora inaccessibile, ci può essere ancora qualcosa di sbagliato con le impostazioni di CMOS per il disco rigido, o può essere che l’unità ha infatti avuto un guasto meccanico
. In questo caso rivolgersi al vostro negozio di computer di fiducia e vi diagnosticherà il disco rigido per l’eventuale recupero dati.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest