Il presidente italiano truffato online



Il sito italiano Italia-Programmi.net è stato posto sotto sequestro dalla Procura di Milano , per le truffe online a danno di migliaia di utenti , convinti di scaricare programmi gratuiti , ma solo dopo aver ricevuto richieste di pagamento per un abbonamento-trappola biennale da 96 euro.

Tra le migliaia di vittime c’è anche il nostro Presidente della Reppublica Giorgio Napolitano , che il 6 di febbraio ha sottoscritto senza saperlo l’abbonamento di download di software. La società proprietaria di questo sito è Estesa Limited ,con  sede formale a Mahe, Seychelles, è da tempo nel mirino della rete e dell’Antitrust .

La lettera di pagamento riporta come causale (F681819) e Iban (Banca cipriota), ma le associazioni consumatori e Guardia di Finanza invitano a non pagare .

Quindi se siete uno di quelle tantissime persone truffate , non pagate e informatevi presso le associazioni consumatori .

 

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest