Il servizio sperimentale di Youtube per creare playlist e scoprire nuovi artisti



Ormai Youtube oltre che archivio infinito di musica e video è diventato un vero e proprio player che viene utilizzato, da chi è online, per ascoltare musica in modo continuo. Per questo vengono in aiuto le playlist, che ci permettono di non dover scegliere ogni volta una nuova canzone alla fine della precedente.
Nella sezione Labs del portale di Youtube, l’angolo dove vengono presentate le innovazioni che sono ancora in fase di sperimentazione, il re dello streaming on line presenta una nuova modalità di creazione delle playlist, chiamato Disco (o YouTube Music Discovery Project and Playlist Creation Tool). Inserendo il nome di un artista riceveremo come risposta l’elenco di canzoni presenti negli archivi di Youtube da aggiungere facilmente ad una lista, ma riceveremo anche una proposta già pronta di playlist con artisti correlati suggeriti da Youtube.
201001212010-01-21_112437
Possiamo aggiungere i brani che desideriamo o l’intera selezione fornita dal portale e poi andare avanti cercando un altro nome o cliccando su uno dei nomi suggeriti per approfondire la ricerca. Un modo veloce per creare la propria playlist personale e, nello stesso tempo, scoprire molti artisti che potrebbero interessarci.
Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest