Il social network dei libri



Oggi vi voglio presentare un social network un po’ diverso dai soliti facebook, netlog, orkut e compagnia.

Il suo nome è Anobii ed è totalmente dedicato al mondo dei libri.

Gli iscritti possono pubblicare online la propria libreria virtuale cercando i libri nell’immenso database di anobii. La ricerca può essere fatta velocemente sia tramite il titolo sia tramite il codice ISBN del libro. Per ogni libro è possibile definire se lo si è letto o meno, se è stato riletto, le date di inizio e fine lettura e  ovviamente un voto

L’aspetto “social” di questo network è la possibilità di condividere tutta o parte della propria libreria e di definire legami di amicizia o di vicinanza con altri utenti. E’ possibile scrivere dei commenti e delle recensioni dei libri e scambiare pareri con gli altri iscritti

Anobii inoltre suggerisce, in base ai titoli contenuti nella libreria dell’utente, possibili nuove amicizie con utenti dai gusti simili. E ovviamente propone anche libri che, sempre in base alla propria libreria, ritiena possano interessare.

Infine questo social network permette di creare anche la cosiddetta whish list, ovvero la lista dei desideri, un elenco di libri che non si possiedono ma che si vorrebbero.

Insomma, c’è un sacco di roba. Se siete lettori incalliti non potete farne a meno!

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest