Il software SmartLine DeviceLock



20090528dl_boxshot

DeviceLock è una soluzione completa e altamente configurabile per garantire la sicurezza del proprio personal computer da accessi indesiderati. Permette infatti di bloccare tempestivamente qualsiasi tentativo di accesso al PC, perpetrato da parte di persone non autorizzate. Spesso si tratta comunque di attacchi compiuti da persone interne all’azienda. Basti pensare al caso di un utente che utilizza un semplice floppy disk per salvare i propri dati: non solo può sottrar informazioni riservate all’azienda ma può mettere anche in rete un virus o un software potenzialmente dannoso. La diffusione di periferiche Usb non ha fatto altro che accentuare ulteriormente il problema. Grazie infatti ai nuovi dispositivi di memorizzazione di massa, è possibile effettuare il Download di centinaia di megabyte di informazioni importanti e divulgarli all’esterno senza che il responsabile della sicurezza se n’accorga.

È difficile in un’azienda  limitare l’utilizzo di questi tipi di periferiche poiché, grazie alle loro dimensioni ridotte, possono essere facilmente nascosti in una valigetta o in un taschino. Nemmeno con le impostazioni standard di Windows e i suoi criteri di gruppo, finalizzati al controllo degli accessi, è possibile sorvegliare e bloccare tutte le porte. Basta solamente installare il software e impostare le restrizioni desiderate per i singoli utenti o gruppi di utenti. Caratteristica principale del software è infatti la possibilità di sperimentare una rete di regole diverse per ciascun utente, a seconda della categoria di appartenenza, contenenti le politiche di accesso alle varie periferiche di sistema. In tal modo, è possibile impedire a certe persone di utilizzare la porta infrarossi, seriali o parallele eccetera eccetera. Una volta installato, gli amministratori sono quindi in grado di concedere agli utenti particolari autorizzazioni di accesso alle periferiche locali, utilizzando un metodo analogo all’assegnazione di autorizzazioni di accesso a file e cartelle.

Il software consente così di definire a quali periferiche hanno accesso gli utenti sul computer locale nonché di pianificare con esattezza gli accessi all’ora e al giorno della settimana. Permette inoltre di concedere o negare connessioni in entrata e in uscita a determinati indirizzi IP per controllare da remoto gli accessi al Pc, di proteggere i dischi da formattazione accidentale o intenzionale, di stabilire abilitazioni specifiche per l’espulsione di supporti da unità removibili di lanciare delle procedure batch che effettuino una scannerizzazione approfondita dei sistemi. Nel complesso la nuova versione conferma tutte le caratteristiche precedenti e quello che riguarda la liceità d’uso e la ricchezza di strumenti a disposizione dell’utente. Tra le novità più apprezzabili segnaliamo la compatibilità con Windows XP e vista, e supporta il controllo di periferiche wireless, bluetootk e firewire, la possibilità di gestire CD e la funzione di filtro per limitare l’utilizzo di Modem seriali e strumenti di memorizzazione di massa di tipo SD.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest