Il Web e le Olimpiadi



 Le Olimpiadi da sempre sono l’espressione massima dell’impegno sportivo. Sono anche il simbolo della fratellanza e della comunione di tutti i popoli di questo mondo travagliato. La fiaccola che idealmente rappresenta i valori veri dello sport, quello non dopato, quello che premia il merito e la forza di volontà, accenderà il grande braciere olimpico venerdì 27 a Londra, nel corso di una cerimonia che, da sempre, è uno spettacolo grandioso.

I palinsesti televisivi offriranno grande spazio a tutti gli eventi olimpici, ma non dimentichiamo che ormai è il mondo del Web a farla da padrone nel contesto delle comunicazioni. Decisamente, in queste olimpiadi, il web avrà un’importanza molto marcata.  I social network e Youtube saranno una garanzia di pronta diffusione anche per quelle zone che non godranno di una puntuale copertura televisiva. Sono numerosi i Paesi poveri del terzo e quarto mondo a non potersi permettere i costosissimi accordi per trasmettere le gare in diretta. La Rete è forse l’istituzione più democratica di tutti i tempi, e in questo caso ne sarà davvero data dimostrazione.

Basterà  intanto affidarsi all’app ufficiale, gratis, London 2012 edita dal Comitato Olimpico: ci saranno risultati, aggiornamenti in diretta, notizie, foto. Su Facebook poi si trova un “Hub Olimpico” con notizie su sport e atleti; su Twitter sarà possibile seguire anche i commenti a caldo degli inviati dell’ANSA, il tutto in tempo reale. Le Olimpiadi 2012 saranno davvero globali, grazie al Web.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest