Impariamo a controllare la condizione del nostro hard disk



Gli hard disk andrebbero periodicamente controllati e monitorati avendo un ciclo di vita abbastanza limitato.

Non bisogna dimenticare di tenerli d’occhio e poi magari li perdiamo ahimè con tutti gli annessi e connessi.

Esistono dei tool che ci danno la possibilità di preservarli a lungo, come l’utility defrag che raggruppa i nostri dati e affatica meno l’hard disk.

z_wdc_hdop.jpg

Essi sono dotati di tecnologia S.M.A.R.T , che ci allarmano quando l’ hard disk sta per andare in panne e ci permettono di salvaguardare i nostri documenti e file salvandoli magari su un HD esterno.

Ma il campanello d’allarme una volta suonato ci avvisa che comunque ormai l’HD è allo stremo, poichè la temperatura in eccesso dopo giorni di intenso uso è cumulativa e lo rende mano a mano sempre più a rischio.

Per controllare giornalmente lo stato del proprio hard disk possiamo avvalerci di un freeware: Cristal Disk.

Si può usare anche senza istallazione ed è davvero molto utile.

Controlla la situazione ed è in grado di capire se ci possono essere problemi anche nell’immediato.

Sta a noi da ora tenere sotto controllo il nostro Hd con Cristal Disk, deframmentare ed effettuare back up con regolarità.

crystaldisk-300x217.jpg

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest