Indetto sciopero degli sms!



La data? Il 1° di Agosto 2009. Motivo? Il tetto massimo (stabilito dall’Unione Europea e valido dal 1° Luglio 2009) dell’invio di un sms da un paese europeo ad un altro è di 13 centesimi circa. Il tetto massimo di invio di un sms su suolo nazionale è di 15 centesimi circa (promozioni a parte). Vi pare normale pagare di meno un sms inviato da una nazione a un’altra che uno interno all’Italia???

Non vi basta come motivo? Da una recente ricerca/dimostrazione, il professore di informatica Keshav Srinivasan dell’Università del Canada dimostra che gli sms sono inviati sfruttando il segnale di controllo che il cellulare e le antenne dell’operatore si scambiano (indipendentemente dalla presenza di un SMS da inviare). Cosa vuol dire questo? Che agli operatori, un sms che noi inviamo a circa 15 centesimi a loro costa… ZERO CENTESIMI! Tutte queste motivazioni hanno fatto si che FacciamociSentire.com indicesse lo sciopero. Voi aderirete? Riuscirete a stare senza sms per un giorno per tentare di far abbassare per sempre il costo degli sms?

Sms - Sciopero 1° Agosto 2009

Sms - Sciopero 1° Agosto 2009

Ps:   su mondoinformatico ci sono tantissimi ottimi articoli per inviare sms gratis, quindi non è detto che dobbiate stare tutto il giorno senza i vostri amatissimi messaggini. L’importante è che l’invio degli sms sia GRATIS!

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • Non sapevo di questa iniziativa ma sono assolutamente a favore.. vedrò di diffondere la notizia

Pinterest