Installiamo NetBSD



NetBSD è un sistema operativo UNIX-like libero, disponibile per una incredibile serie di piattaforme hardware, esso possiede un design pulito e molto avanzate.

Logo

Vediamo allora oggi come installare questo potente sistema operativo che oltre la classica modalità di distribuzione sotto forma di immagine ISO è disponibile anche in forma sorgente, va detto però che il sistema non è certo per tutti, in ogni caso passiamo all’ installazione e procuriamoci la iso ottenendola da questa pagina.

Masterizziamo l’ immagine ed inseriamo il disco nel lettore, ecco come si presenta il boot dell’ installazione:

boot cd

La prima schermata che ci troviamo davanti è quella della scelta della lingua di installazione, io ho scelto l’ inglese, ma naturalmente potete optare per la vostra preferita, purtroppo l’ italiano non è presente:

Lingua installazione

Si passa alla scelta del layout della tastiera, naturalmente qui va settato su italiano:

Tastiera

 Veniamo ora alla prossima schermata, nella quale dovremo scegliere cosa fare: se installare il sistema, oppure fare un upgrade di uno precedentemente installato, noi andremo a scegliere la prima opzione:

Scelta installazione

 Veniamo alla parte più complicata, il partizionamento del disco fisso, sysinst ci chiede se siamo sicuri e se vogliamo procedere:

part

 Tocca alla scelta della modalità di installazione: completa, mimimale, oppure custom, con la possibilità di scegliere ogni tipo di componente, scegliamo la prima opzione e premiamo enter:

Partizionare?

In questa schermata il sistema ci “dice” se vogliamo utilizzare l’ intero disco per installare NetBSD, oppure s, abbiamo necessità di avere più sistemi operativi, nel mio caso ho optato per la seconda scelta:

partizionatore

Adesso il menù di scelta ci propone dicreare le nuove partizioni, oppure di usare delle partizioni già esistenti, dato che questa è un’ installazione ex novo, optiamo per la prima opzione:

Dimensione partizione

Siamo arrivati al temuto Fdisk, di default NetBSD lascia l’ intero spazio dedicato alla directory radice, questa è l’ opzione di default, oppure possiamo settare manualmente le partizioni, effettuata la scelta scendiamo nel menù di scelta ad “Accept partition sizes” e premiamo enter:

Fdisk

 Siamo arrivati all’ inserimento del nome del sistema:

Nome sistema

Scegliamo ora, il media di installazione, tipicamente un supporto ottico, CD o DVD, ma possiamo procedere anche con un’ installazione via rete:

Media

Ecco come si presenta il processo di installazione vero e proprio, compiuto il lavoro avrete il sistema perfettamente funzionante:

iNSTALL

Alla fine del processo di installazione, troveremo l’ interfaccia di Sysinst dalla quale settare la password per l’ utente root, la creazione dell’ utenza a basso livello, ed altri settaggi del sistema, una volta terminato sarà possibile riavviare il sistema per avere la nostra installazione NetBSD perfettamente funzionante.

 

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest