Internet Explorer 7 Lento?! Basta gestire i componenti aggiuntivi…



Internet Explorer 7, non tutti lo sanno ma…è straordinariamente personalizzabile!

Basta saper gestire correttamente i componenti aggiuntivi del browser.
Scopriamo come!

Di IE7, molti si lamentano per la sua lentezza, rispetto a Firefox per esempio, ma a volte ci si trova meglio con IE per via della sua estrema compatibilità con cui gestisce i fogli di stile e ci fà visualizzare correttamente ogni sito internet (a differenza di firefox…).

Gli sviluppatori, grazie ai componenti aggiuntivi, possono estendere le funzionalità, aggiungendo nuove barre degli strumenti, barre di explorer, menu e pulsanti.
Un programmatore può anche agganciarsi alle funzionalità del nucleo del browser, per estendere le sue funzionalità di ricerca, per gestire il processo di compilazione dei moduli, e per salvare i segnalibri (questi sono solo alcuni dei trucchi che molti componenti aggiuntivi possono eseguire).
Questi componenti aggiuntivi prendono la forma di estensioni del browser, di oggetti BHO (Browser Helper Object), di barre degli strumenti, di applet Java e di controlli Active X, per nominare solo alcune delle opzioni disponibili.

I componenti aggiuntivi hanno anche un lato oscuro. Un componente mal programmato può interferire con il buon funzionamento di Internet explorer, provocando interruzioni del sistema misteriose e altri difetti; un componente dannoso può provocare la visualizzazione di finestre popup non necessarie, rallentare quindi le prestazioni del sistema e rivelare a terzi parti inattendibili, dettagli su di voi o sulle vostre abitudini di navigazione.

Dalla versione 2 del Service Pack di XP è possibile gestire tutti questi componenti tramite una semplice finestra di dialogo, scegliendo quali mantenere attivi e quali disattivare.

Per aprire questa finestra, aprite IE e scegliete “Gestione componenti aggiuntivi” dal menu “Strumenti”.

Gestione IE7
clicca sull’immagine per vedere l’esempio.

La finestra di dialogo Gestione componenti aggiuntivi visualizza alcuni dettagli su ciascun componente aggiuntivo installato, compreso l’autore (se noto), il tipo e il file specifico al quale è associato. Usate questo elenco per attivare o disattivare i componenti aggiuntivi; per farlo, fate click su una voce dell’elenco e selezionate Attiva o Disattiva, sotto impostazioni. Nel caso di controlli Active X installati, potete fare click sul pulsante Aggiorna Active X per controllare l’esistenza di una versione più nuova di quella al momento installata.

In questo modo abbiamo la possibilità di scegliere quali componenti aggiuntivi disabilitare per mantenere il browser sempre veloce e pulito!
Disabilitate tutti i componenti che ritenete non necessari e fate delle prove; noterete subito un grosso miglioramento delle prestazioni di Internet Explorer!

Questo però non è un sistema sempre valido per individuare ed eliminare eventuali software dannosi che sono stati deliberatamente progettati per ostacolare una facile rimozione.
In tal caso affidatevi sempre ad un software Antispyware come Windows Defender!

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • armando

    Salve chiedo a priori scusa x l’ignoranza, ma è la £ volta ke istallo ie7, l’ho rifatto perchè ho saputo di questa cosa dei componenti aggiuntivi, ma proprio non riesco a disattivarli, qnd clicco su attiva/disattiva comp agg. non succede niente… mi potreste dare una mano??? ringrazio anticipatamente

  • Sherazam

    Problema inverso… non è possibile nemmeno accedere alla finestra “Gestione componenti aggiuntivi”, e quella maledetta barra mi blippa ad ogni aggiornamento di pagina… -_-‘
    E se uno volesse scaricarli, sti componenti aggiuntivi, dove li trova?
    Che ne so… una skin, un’orologio, basta che ce ne sia uno.
    Grazie e scusate l’irruenza, ma mi sto veramente spazientendo. ç_ç

  • Jimbo

    Salve a tutti, la domanda è: quali componenti aggiuntivi posso serenamente rimuovere ed avere un sistema più snello e quali è meglio che non tocco?
    grazie

  • settimio

    Salve a tutti…IE 7 è fatto benissimo…complimenti a quelli ke l’hanno creato..ma non riesco a trovare il tasto della traduzione pagina…doveva essere nei componenti aggiuntivi ma non lo trovo..mandatemi il link per favore oppure un’altra possibile soluzione…grazie…

  • Anonidick

    Scusate ma colui che ha scritto l’articolo ha provato a fare un test di confronto tra IE7, Firefox e magari anche altri, prima di dire delle baggianate simili?:
    “ma a volte ci si trova meglio con IE per via della sua estrema compatibilità con cui gestisce i fogli di stile e ci fà visualizzare correttamente ogni sito internet (a differenza di firefox…).”

  • Marzaro.it

    Eccomi…sono quello che ha scritto l’articolo.
    Prima di dire che le mie sono “baggianate”, forse bisognerebbe essere a contatto con qualche centinaio di clienti e imparare a capire in media qual’è il browser notoriamente più utilizzato. In questo articolo non dico che gli altri browser, facciano schifo o non vadano utilizzati! Ma spiego come velocizzare l’avvio e l’utilizzo di IE7 per tutti quelli che lo preferiscono ad altri es. Firefox o Chrome.
    Inoltre è risaputo che quest’ultimi browser, gestiscono i fogli di stile in modi diversi da IE7, rendendo sfasate alcune parti di siti web, ormai sempre più rari, visto che per fortuna si stanno creando degli standard di programmazione web che dovrebbero risolvere ogni problema di compatibilità con i browser.
    A dar man forte a questa dichiarazione c’è il fatto che io stesso progetto e realizzo siti web accessibili, e spesso mi scontro con problemi di visualizzazione sui browser, dove la maggior parte dei problemi la riscontro utilizzando browser diversi da IE8.

  • ma che vai dicendo

    beh in realtà è proprio il contrario .. è sempre stato ie a gestire i fogli di stile a cavolo non rispettando gli standard .. fossi in te progetterei su browser tipo firfox e semmai ottimizzerei per ie .. cia

  • ma che vai dicendo

    p.s. cmq questa è proprio una GRANDISSIMA baggianata –> “ma a volte ci si trova meglio con IE per via della sua estrema compatibilità con cui gestisce i fogli di stile e ci fà visualizzare correttamente ogni sito internet (a differenza di firefox…).” aricià

Pinterest