Internet Explorer a prova di infezioni e Hacker? Adesso si!



Diciamocela tutta: internet explorer (uno dei browser ancora oggi più usati) il browser di casa windows non è il massimo della affidabilità in termini di sicurezza nè, tantomeno, come decodificatore di codici CSS. Tuttavia, malgrado il fatto che all’interno della rete esistano vere e proprie “caterve” di browser, l’utente medio continua a prediligere questo browser malgrado i mille bug riscontrati. Mozilla Firefox tuttavia è sinonimo di maggiore sicurezza in termini di vera e propria difesa e velocità nell’apertura delle pagine web. Tuttavia, malgrado il grado di difesa del browser, internet non è assolutamente affidabile visto i milioni di virus che si rischia di prendere qualora non si viene difesi da un buon firewall e antivirus: tuttavia, anche quest’ultima soluzione, risulta si ottimale ma non del tutto “risolutiva”. Visto che ogni virus tenta di scrivere all’interno del computer un codice maligno apportando anche delle modifiche allo “stesso browser” (si faccia riferimento al cambio della homepage). Per ovviare a questo problema è nato un programma estremamente utile anche a chi ha una difesa “impenetrabile” anche per chi dispone di un buon antivirus/firewall e router annesso: Safespace. Questo piccolo software è in grado di interporsi al programma usato da noi e alle “modifiche” che possono esser fatte,permettendo così di “eliminare” le cattive intenzioni di un programma malevolo prima che esso possa agire. Il funzionamento è estremamente semplice:

  • in primis connettersi al sito del produttore qui. E cliccare sul pulsante “Download Safespace”.
  • scaricate il programma e avviate la procedura di installazione.Una volta terminata riavviate il computer per rendere effettive le modifiche al registro.
  • Fatto questo attivate il programma e fate click sulla voce “skip tutorial”.
  • Sul menu principale del programma fate click sulla voce “Applications” per inserire le applicazioni da monitorare.
  • I browser generalmente vengono riconosciuti e inseriti manualmente. Qualora non fosse così basterà andare sul pulsante “Add” e aggiungere l’eseguibile in questione.
  • Vi consiglio,oltre ai browser,di difendere anche windows live messenger visto i virus dei messaggi auto replicanti che spesso assediano i nostri contatti anche da offline.

Per disattivare il servizio, qualora non vi andasse di usarlo per qualsiasi motivo, basta andare sulla home e premere  sul pulsante “SafeSpace Enabled” cliccando su si. Il programma in questione non dovrebbe dar problemi anche usato in accoppiata con antivirus e simili. Dario

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest