Internet in mobilità



L’avvento di internet in mobilità è stata sicuramente una delle innovazioni piu significative dei nostri tempi. Da qualche anno infatti ci si puo’ collegare ad internet tramite il browser del proprio telefono o le chiavette internet in ogni luogo. Basta dotarsi di un pc portatile notebook o netbook e di un cavetto usb per il telefono (che di solito è incluso nella confezione del telefono) o di una chiavetta internet di uno dei quattro operatori disponibili sulla piazza (Vodafone, Tim, Tre, Wind).

Questi sono i principali operatori anche se ci sono pure altri operatori che offrono piani tariffari adeguati ad ogni esigenza. L’importante è sempre verificare la copertura di rete del vostro operatore chiamando il centro assistenza o andando sulla sezione del sito internet dell’operatore in cui si puo’ verificare. Non tutti gli operatori coprono ovunque.

Ci sono tariffe a tempo o a volume adatte ad ogni vostra esigenza. Personalmente io uso da tempo Vodafone e secondo me, per ciò che riguarda internet in mobilità, ha le offerte e la copertura di rete migliore. Attenzione alle tariffe. Esse variano da operatore a operatore in base al tempo o al volume di dati. Siete voi in base alle vostre esigenze e a quanto pensate di usarlo in mobilità a dover scegliere la tariffa giusta o farvela consigliare dal vostro rivenditore di fiducia!

Non tutte le tariffe sono adatte alle esigenze di ogni persona. Le tariffe inoltre prevedono delle soglie di traffico oltre le quali si paga di più. Leggete bene o fatevi spiegare bene le condizioni di utilizzo quindi. Una cosa è certa: internet in mobilità non sostituisce per ora la linea fissa ma semplicemente la completa!

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest