Internet, la banda larga conquista l’Alta Velocità di Trenitalia



Arriveranno con l’estate i nuovi servizi d’intrattenimento e d’informazione pensati da Trenitalia in sinergia con Telecom Italia per i viaggiatori italiani: “collegamenti telefonici migliori e connessioni web d’alta qualità a bordo dei treni AV. Queste le novità contenute nell’intesa firmata oggi (ieri, 22 febbraio, ndr) pomeriggio da Mauro Moretti, ad del Gruppo FS, e Franco Bernabè, ad di Telecom Italia Roma”.

Esordisce così il cominicato stampa di Trenitalia che avvia la “gentile clientela” che dalla prossima estate sarà possibile navigare in internet ad alta velocità anche durante gli spostamenti in treno.

“A bordo dei Frecciarossa – prosegue la nota del gruppo – sarà presto possibile telefonare e navigare in internet senza più alcun problema. Arrivano l’accesso al web in banda larga, la connessione wi-fi, una migliore ricezione telefonica e nuovi servizi d’intrattenimento e d’informazione a bordo treno”.

L’intesa prevede la realizzazione di una infrastruttura radiomobile di nuova generazione lungo i 900 km della linea AV da Torino a Napoli e la contemporanea dotazione dei necessari ripetitori con cablaggio wi-fi a bordo dei Frecciarossa. A partire da aprile Telecom Italia, Trenitalia e Rete Ferroviaria Italiana inizieranno le installazioni che si concluderanno entro la fine del 2010. A breve dunque i passeggeri di Frecciarossa e Alta Velocità potranno presto sfruttare a pieno tutte le potenzialità del web, per comunicare, lavorare e divertirsi.

Sarà possibile sia collegare il pc alla rete con le chiavette usb-umts o accedervi attraverso il sistema wi-fi di bordo, con la garanzia della continuità delle connessioni ed elevati standard qualitativi. Inoltre il wi-fi sarà utilizzabile anche con smartphone, netbook o con qualunque altro dispositivo abilitato. E si risolveranno anche i problemi di campo dei cellulari.

Collegandosi al server di bordo, infine, i passeggeri potranno accedere alle news dei principali giornali on line, ai programmi televisivi, a film on demand, musica e video, meteo, informazioni sul traffico, giochi, mobile ticketing, prenotazione di taxi e noleggio auto.

“Metà della flotta ne sarà fornita entro l’anno l’altra metà per l’estate 2011. Si potrà così creare – conclude il comunicato – una vera e propria Community on Train”.

20100223trenitalia
fonte: fsnews.it

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest