Internet Veloce: Italia fra i fanalini di coda



Pando Network ha pubblicato uno studio sulla velocità media di internet nei Paesi di tutto il mondo.
Il dato che emerge principalmente è la sostanziale e prevedibile divisione del globo in due: la banda larga è affare principalmente di Europa, Nord America e qualche stato dell’Asia settentrionale, con l’aggiunta dell’Australia.

Le sorprese sono quindi localizzate tutte nel mondo ricco o aspirante tale. Ad esempio vediamo che in Europa i Paesi mediamente più veloci sono Romania (1909 kbps) e  Bulgaria (1600kbps) assieme a Lettonia, Lituania e Ucraina (tutti oltre i 1000 kbps).

La nostra Italia invece ha una velocità media di appena 336 kbps, dovuta al fatto che in certe zone è disponibile la rete a 7 mega, con in arrivo quella a 100 mega, mentre in altre si va ancora di 56k.

Il dato degli Stati Uniti è piuttosto interessante ed è paragonabile a quello dell’Italia: la velocità media è di 616kbps (leggermente sopra la media mondiale), perchè ci sono zone servite in maniera eccellente e altre lasciate al loro destino.

In Asia la parte del leone la fa la Corea del Sud, che è la più veloce del mondo con una media di 2202 kbps.

La cartina interattiva è disponibile a questo link

http://chartsbin.com/view/2484

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest