Introduzione a LINQ



LINQ è una delle principali novità del .NET Framework 3.0.
Questa nuova funzionalità permette di eseguire delle query su oggetti e variabili in C#, con una sintassi molto simile all’SQL.

Vediamo un primo esempio di Linq:


using System;
using System.Collections.Generic;
using System.Linq;

namespace ConsoleApplication1
{
class Program
{
static void Main(string[] args)
{
Program program = new Program();
program.LinqTest();

Console.ReadLine();
}

public void LinqTest()
{
int[] height = new int[] { 159, 184, 172, 176, 164, 171, 185 };

IEnumerable<int> greater175 = from h in height
where h > 175
select h;

foreach (int x in greater175)
{
Console.WriteLine(x);
}
}
}
}

Il metodo statico Main crea una nuova istanza del programma e poi lancia il metodo LinqTest().
Nella suddetta funzione viene creato un array di interi chiamato height.
Si arriva, quindi, all’uso del Linq per selezionare tutti i valori maggiori di 175.
Vediamo nel particolare il codice Linq:


from h in height

Stabilisce che la ricerca è tra gli elementi dell’array height.


where h > 175

Indica che devono venire scelti solo gli elementi che hanno un valore maggiore di 175.


select h;

Seleziona appunto tutti gli elementi trovati che rispondono alla clausola where.

Nel codice poi, con un foreach vengono visualizzati tutti i valori trovati:


foreach (int x in greater175)
{
Console.WriteLine(x);
}

Che da come risultato:


184
176
185

Come abbiamo visto, quindi, il Linq di base si fonda su 3 clausole fondamentali: from, where e select.
Usando solo queste cose, infatti, anche se non vengono ancora sfruttate tutte le potenzialità del Linq, si può arrivare a scrivere codici molto più compatti ed efficenti, come quello che abbiamo visto nell’esempio.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest