Inviare una email con iPhone



Il cellulare  dedica una sezione speciale a questa particolare funzione.Apple ha infatti pensato  ad  un sistema che a partire dalla schermata principale permetta fin da subito di sapere se avete nuovi messaggi da leggere. Dalla prima icona in poi sarà procedere a livelli. Da quello che permette di scegliere quale account  utilizzare fino alla lettura del messaggio per procedere poi alla eventuale risposta. Malgrado si tratti di un prodotto innovativo,l’iPhone presenta soluzioni già da tempo sperimentate e molto efficienti.

Se volete gestire la posta del vostro sito dovrete conoscere alcuni parametri importanti che sono incoming Mail Server e Outgoing Mail Server . Il primo è necessario al computer o all’ iPhone per andare a scaricare i nuovi messaggi. Il dato che vi occorre dovrebbe essere facilmente reperibile consultando l’impostazione del provider che gestisce il vostro account. Qualche difficoltà in più potreste incontrarla nell’invio delle e-mail dal momento che l’operatore telefonico potrebbe avere delle difficoltà tecniche dovute al fatto che i provider, in genere, autorizzano l’uscita dei messaggi di posta elettronica solo attraverso i loro indirizzi.

 

Diverso è il discorso se possedete account dei servizi più diffusi come .mac , yahoo e gmail che sono legati agli indirizzi smtp che non sono ovunque, su qualsiasi gestore. Con uno di questi indirizzi tutto è più semplice anche con il cellulare. Selezionateli con impostazioni, entrate nelle preferenze del telefono. Scorretele tutte e troverete mail, apritelo. Troverete l’elenco degli account di posta elettronica che sono stati sincronizzati dal vostro computer. Potete inserirne un altro, direttamente dal cellulare, schiacciando su aggiungi account. Apparirà una schermata di scelta.L’iPhone vi suggerirà di impostare indirizzi e-mail di yahoo,gmail , .mac oppure, se non avete uno di questi, potete configurare un altro servizio ma, come già detto, è molto probabile che riuscirete a leggere messaggi in entrata ma non a spedire delle risposte.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest