iPhone 5 e il problema delle foto viola



E’ ancora polemica sull’iPhone 5: questa volta il pomo della discordia è rappresentato dalle foto viola prodotte dalla fotocamera utilizzata in ambienti particolarmente esposti alla luce.

L’effetto cromatico ha riscontrato un notevole insuccesso, in quanto danneggia lo scatto, al punto che numerose testate specialistiche hanno già parlato di Purplegate. Per il momento, sono andate deluse le aspettative di coloro che si attendevano un intervento immediato da parte dell’azienda di Cupertino. Secondo Apple, infatti, la distorsione cromatica non rappresenta un’anomalia, come riportato dal blog Gizmodo, specializzato in alta tecnologia.
Gli esperti al momento suggeriscono di scattare le foto tenendo la fotocamera girata e allontanandola dalla luce: così facendo, il problema dell’alone violaceo potrebbe essere risolto. Il colore è dovuto al cosiddetto lens flare, fenomeno provocato dalla diffrazione errata dei raggi luminosi nel gruppo ottico.

Via-webbando

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest