IPhone 5 o Samsung Galaxy S3. Confronto



Dopo la presentazione ufficiale dell’iPhone 5 andata in scena a San Francisco, si può affermare che la sfida con il Samsung Galaxy SIII sia già iniziata, e ora la parola passa agli utenti.

Mentre il prodotto della casa coreana è in vendita dal mese di maggio, lo smartphone di casa Apple verrà proposto nei negozi a partire da venerdì prossimo in Canada, Francia, Germania, Regno Unito, Singapore, Giappone, Australia e Hong Kong, mentre per l’Italia dovremo aspettare un’altra settimana.

Il Galaxy S3 nel giro di cento giorni è riuscito a vendere qualcosa come venti milioni di esemplari, destinati a diventare trenta milioni nelle previsioni di Samsung. Insomma, lo smartphone della gamma Galaxy è stato gradito, ma ora arriva il momento più duro: quello della sfida diretta contro Apple.

Vediamo, dunque, un confronto tra i due prodotti, precisando in ogni caso che le somiglianze continuano a essere molto più numerose delle differenze. Senza dubbio, comunque, il divario principale deve essere individuato nel sistema operativo utilizzato: da una parte lo iOs 6, con numerose funzionalità aggiuntive rispetto alle versioni precedenti (tra cui l’integrazione di Facebook e Siri), e dall’altra l’Android Ice Cream Sandwich, che da ottobre potrà essere aggiornato con l’Android Jelly Bean.

Risulta evidente che il vantaggio principale spetta all’iPhone, proprio grazie a Siri, il sistema di riconoscimento vocale che consente di eseguire ordini e impartire comandi – per esempio trovare un ristorante, o puntare una sveglia – in lingua italiana.

Per quel che riguarda le applicazioni, lo smartphone di Cupertino trova naturalmente il proprio negozio nell’App Store, mentre per Samsung c’è a disposizione Google Play. Anche in questo caso, è il prodotto di Apple a trovarsi in vantaggio, in considerazione del numero superiore di applicazioni a disposizione e dei bassi costi.

Per quel che riguarda le specifiche tecniche, lo schermo dell’iPhone 5 è un IPS da quattro pollici, mentre il Galaxy può contare su un super Amoled da 4.8 pollici. Sotto il profilo dell’hardware, sul dispositivo asiatico si trova una processore Qualcomm Snapdragon da 1500 mega-hertz e dual-core, con ram da due giga, mentre l’iPhone 5 si avvale di un processore dual core Apple A6 con scheda grafica specifica.

Per entrambi i device, la memoria interna raggiunge i sedici giga, che nel caso dell’SIII può essere espansa tramite microSD fino a sessantaquattro.

Ultimo elemento degno di nota è la fotocamera, da otto megapixel sia per il Galaxy che per l’iPhone per quel che riguarda il dispositivo posteriore. La fotocamera anteriore, invece, arriva a 1.9 megapixel per il prodotto Samsung, mentre sul dispositivo Apple si ferma a 1.2 megapixel. Le prestazioni, come si può notare, si rivelano dunque piuttosto simili.

A questo punto, tuttavia, occorre rimarcare l’aspetto forse più importante e decisivo nell’orientare la scelta di acquisto di un utente: ci riferiamo, naturalmente, al rapporto qualità prezzo. Non si può non notare che in entrambi i casi le cifre si rivelano impegnative, con il prezzo di listino dello smartphone coreano, in versione sedici giga, di settecento euro, a fronte dei 709 euro dell’iPhone omologo. Poca differenza, dunque, a favore del dispositivo Samsung, ma in questa occasione merita di essere sottolineato il fatto che negli Stati Uniti l’iPhone 5 costerà cinquanta euro in meno, e quindi “solo” 659 euro.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest