Ipod su Linux



Quanti di voi hanno installato Linux e poi hanno comprato l’Ipod scoprendo che apple snobba il pinguino?!

Con questa guida cercherò di spiegarvi come far funzionare il vostro ipod senza utilizzare l’Itunes!!!!

Ogni distribuzione linux supporta l’ipod ma per gestirlo al meglio serve un programma che offra strumenti che permettano la perfetta integrazione con esso. Ci sono due programmi al momento che ritengo funzionali: uno è floola e l’altro gtkpod.

Il mogliore per il momento resta gtkpod ed è prorpio di questo che volevo parlarvi. Innanzitutto va detto che ha il supporto all’ipod mini, ipod nano, ipod video, ipod photo e molti altri che trovate a questo indirizzo: http://gtkpod.wikispaces.com/Supported+iPods

Il vantaggio di utilizzare linux anziché windows o mac è che linux supporta di default più file system. Infatti se collegate il vostro ipod al computer, linux dopo qualche istante lo riconoscerà come una memoria esterna, come succede per le penne usb.

2008-02-19_224721

Una volta collegato l’ipod avviate gtkpod. Poi indicategli il punto di mount della periferica (ipod). Per scoprire il punto di mount aprite il terminale e digitate il comando mount: vi apparirà la lista dei punti di mount dei vari dispositivi.

Una volta segnalato l’ipod a gtkpod una delle prime cose da fare è caricare una lista di canzoni. Per farlo andare nel menù file e scegliere se importare un singolo file (add files) oppure un’intera cartella (add dirs). Una volta importate prima di trasferire i file sul nostro ipod bisogna collegarsi al database itunes presente all’interno dell’ipod stesso quindi dalla barra degli strumenti selezionare il pulsante leggi.

Ora potete tranquillamente trasferire le vostre canzoni nell’ipod e ascoltarvele in tutta tranquillità.

Ovviamente il programma in questione non permette solo di aggiungere canzoni (cosa che si poteva fare benissimo anche con amarock!!!) ma presenta una serie di strumenti utilissimi come ad esempio il ripristino dell’ipod dopo un crash del file system, recuperare file dall’ipod che non sono più leggibili dallo stesso per qualche errore interno, ricreare playlist aggiungendo file che erano rimasti estromessi, recuperare le cover degli album da internet e caricarle nell’ipod per mostrarle mentre si acsolta un brano, etc..

Insomma, un programma davvero completo che non può certamente mancare per i possessori luniani di un ipod!!

P.s: dimenticavo di dire che il programma è tradotto anche in italiano!!! :D

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest