Jailbreak iOS 7.0.5 con link download



Avevo bisogno di eseguire il Jailbreak iOS 7.0.5 per iPhone 5s, ma alcune indicazioni tecniche mi avevano messo in allarme sull’aggiornamento del sistema rilasciato da Apple, in quanto il jailbreak non sarebbe andato a buon fine, invece dalle ultime notizie in campo tecnologico ho potuto constatare che è ancora possibile, ma solo tramite una versione modificata di EvasiOn nel quale è possibile trovare un link per poter effettuare il download e quindi eseguire il jailbreak.

Voglio però spiegare che cos’è tecnicamente il jailbreak, precisando che viene anche chiamato “sblocco” ed è stato reso pubblico già dal 2007, il significato del suo nome è “evasione”, infatti si tratta di evadere dalle limitazioni alquanto rigide di iOS. Il jailbreak non è altro che una procedura di modifica del software con la quale viene installata sull’iPhone un’applicazione denominata “Cydia“.

 

Questa applicazione permette l’installazione di altre applicazioni che però non sono certificate da Apple. Questa procedura permette di eliminare i limiti tecnici dell’iPhone, offrendo la possibilità di sfruttare al massimo le qualità del dispositivo. Apple infatti, non offre la possibilità del multitasking in quanto non concepisce nel sistema l’esecuzione di più applicazioni in modalità contemporanea, portando il dispositivo nella condizione di utilizzo massimo delle sue funzioni. Più tecnicamente, il jailbreak va a modificare i files “fstab” ed esegue un “patching” del firmware dell’iPhone, eliminando l’autenticità della firma su ogni applicazione, in questo modo è possibile eseguire applicazioni non certificate da Apple, sfruttando al 100% le qualità tecniche del dispositivo.

L’esecuzione del jailbreak è molto semplice, ma bisogna fare attenzione ai vari passaggi e seguire attentamente le indicazioni che vengono date, in quanto da una mia esperienza personale ho potuto constatare che basta un semplice comando sbagliato per far bloccare tutto il processo ed in questo caso si è costretti a riavviare tutto il sistema e ricominciare da capo.

E’ bene precisare che si può eseguire il jailbreak su iPhone 5s ed iPhone 5c con il tool EvasiOn 7 per Windows e Mac. La procedura è la seguente:

La prima cosa da fare è scaricare EvasiOn  (Evasion7 ios 7.0.5 download windows   Evasion7 ios 7.0.5 download mac), quindi una volta ottenuto il download è necessario avviare l’applicazione e successivamente, collegare il dispositivo al PC con l’apposito cavetto e premere il tasto “jailbreak”.

jailbreak_ios7_iphone5s

Dall’avvio della procedura, ho potuto notare che il tool esegue tutte le operazioni necessarie, completamente in modalità automatica senza che l’utente debba intervenire in modalità DFU (Device Firmware Upgrade Mode). Una volta terminato il processo l’iPhone si riavvierà e di conseguenza il programma inizierà ad inviare i files che servono all’installazione del loader che successivamente verrà visualizzato sulla Home del dispositivo. E’ necessario fare una precisazione molto importante: durante questi processi non è assolutamente possibile utilizzare l’iPhone in quanto il dispositivo verrà spento ed acceso diverse volte, per questi motivi si consiglia di non manovrare l’iPhone durante il jailbreak altrimenti si rischia di compromettere ogni tipo di operazione.

jailbreak_ios7_iphone5s 5.1

Quando è terminato il trasferimento dei files, aprire l’applicazione EvasiOn installata sull’iPhone senza però disconnetterlo dal computer. A questo punto un loader si collegherà al sito degli Evad3rs e avvierà automaticamente un processo per l’installazione di Cydia che sostituirà sulla Home l’icona di jailbreak la quale verrà rimossa.

Da questo momento in poi è terminata la procedura di esecuzione del Jailbreak, quindi Cydia è presente sul dispositivo.

jailbreak_ios7_cydia_iphone5s

Ho avuto modo di notare che i vari procedimenti, sono molto delicati, quindi bisogna seguire con molta attenzione i vari passaggi e se il Jailbreak dovesse bloccarsi, si consiglia di riavviare il dispositivo, tenendo premuti contemporaneamente i tasti Home e Accensione e successivamente riprovare l’operazione.

Nel caso in cui si decidesse di rimuovere il Jailbreak, è necessario ricollegare il dispositivo al PC tramite il cavetto USB, aprire iTunes e selezionare la voce relativa all’iPhone, dopo aver eseguito questi semplici comandi, bisogna impostare il dispositivo in DFU e per eseguirlo è necessario premere contemporaneamente i tasti Home ed Accensione per dieci secondi, quindi rilasciare il tasto Home continuando a premere il tasto Accensione sino a quando il dispositivo non viene riconosciuto da iTunes come se dovesse essere ripristinato. Una nota molto importante: lo schermo deve restare spento altrimenti invece di essere in modalità DFU, ci potremmo trovare in Recovery Mode, di conseguenza il processo non andrebbe a buon fine. A questo punto, l’ultima cosa da fare è cliccare su ripristina e aspettare che il dispositivo venga ripristinato con una versione originale di iOS. Con questa operazione si possono eliminare definitivamente Cydia e Jailbreak.

Quanti di voi hanno effettuato il jailbreak dell’iPhone 5s o iPhone 5c?

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest