Jailbreak per iOS 5.1: ultime notizie



Il nuovo iOS 5.1 sta veramente spopolando tra gli utenti dei prodotti Apple. Tuttavia, come avviene praticamente sempre, gli utenti non pensano solamente alle potenzialità della nuova versione del sistema operativo made in Cupertino; vi è una cerchia di utenti che, desiderosi di personalizzare il loro dispositivo e di installare applicazioni non ufficialmente approvate, decidono di applicare il jailbreak. Per questi utenti il jailbreak è un modo per conseguire la totale libertà di utilizzare il proprio dispositivo come meglio si crede.

 

 

Sul jailbreak per iOS 5.1 avevo in passato segnalato come il team di Pod2G si stia impegnando per rilasciare un jailbreak untethered. Una notizia recente riguarda la decisione di Pod2G di chiudere, almeno provvisoriamente, la possibilità per gli utenti di segnalare eventuali bug su iOS: il team vuole infatti stilare l’elenco di ciò che gli potrebbe essere utile ai fini dello sviluppo del jailbreak. Nello stesso momento, si è verificata una situazione quasi paradossale: Apple ha infatti ringraziato Pod2G per la sua attività. Come spesso succede infatti, seppure Apple non approvi la pratica del jailbreak, non vi è tanta lontananza tra gli hacker che sviluppano i jailbreak e l’azienda di Cupertino: se è vero che lo sblocco di iOS va contro i limiti imposti da Apple, è anche vero che l’azienda, grazie agli hacker autori di jailbreak, è in grado anche di trovare e correggere molte vulnerabilità di sicurezza.

 

Il jailbreak in cui viene coinvolta Pod2G riguarda il tipo untethered. Per il jailbreak tethered, invece, si era già messo al lavoro lo staff di Dev Team, autore di RedSn0w. Le notizie relative al jailbreak tethered erano state rilasciate già a poca distanza di tempo dal rilascio di iOS 5.1. Ciò dimostra come l’attenzione sia in questo momento puntata sulle novità Apple, che sono capaci di cambiare e di innovare il modo di lavorare di migliaia di persone.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest